Sfogliata al Radicchio

Questa sfogliata mi ha conquistata al primo morso, mi piace l'amarognolo che conferisce ai piatti il radicchio, anche se qui è stato unito un cucchiaio di miele per smorzarne l'intensità. Nonostante ciò i piccoli di casa non l'hanno affrontata..ma poco importa, immaginavo che andavo a sfidare i mulini a vento..


Sfogliata al radicchio



Dopo aver lavato accuratamente il radicchio tardivo di Treviso, tagliarlo a spicchi e passarlo per qualche minuto in padella con olio, sale, pepe e un cucchiaio di aceto balsamico. Imburrare una teglia di 20 cm di diametro e cospargere sopra il burro un cucchiaio di miele, sistemare poi il radicchio a raggiera e coprire con un disco di pasta sfoglia ( pronta) facendo rientrare i bordi all'interno. Passare in forno per 20 minuti a 180° e una volta sfornata, rovesciare subito su un piatto. Da gustare tiepida o raffreddata.


Sfogliata al radicchio

0 semi di papavero:

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs