CAVOLETTI MANDORLATI

Cavoletti mandorlati

Sulla tavola del cenone di San Silvestro non possono mancare lenticchie e cavoletti di Bruxelles.
L'anno scorso cucinati con castagne e pancetta hanno lasciato un segno indelebile nel mio cuore, facendomene innamorare ancor di più; quest anno sono stati spadellati con farina di mandorle e mandorle della Val di Noto, casa Scià, un gusto unico, ricco e oleoso, di amndorle maturate sotto sole cocente e sapientemente raccolte a mano.

Questo significa che l'ingrediente fa la differenza, questi cavoletti erano superlativi, ma vengono buoni anche con mandorle più facilmente reperibili per voi.
Rappresentano in ogni modo un contorno gustoso, adatto anche ai bambini, i miei per esempio ne vanno matti. 
Purtroppo io li amo avviluppati in burro fuso e non solo scolati dall'acqua, ma insomma, sono poi una golosa, cosa ci posso fare?

Ingredienti:
400 gr di cavoletti di bruxelles
60 gr di burro
50 gr di farina di mandorle
80 gr di mandorle intere
sale

Lavare, incidere la base e cuocere in acqua bollente i cavoletti di bruxelles per una decina di minuti abbondante.
Scolarli e saltarli in una padella con burro e sale. Aggiungere la farina di mandorle, mantecare e in ultimo le mandorle intere precedentemente tostate velocemente in una padella antiaderente.

27 semi di papavero:

LaGolosastra ha detto...

ma che bella ricettina da copiare subito! Io ho le mandorle della valdeloco, ovvero quelle dell'albero di mia sorella :) mi accontenterò!

Alessandra ha detto...

Fantastici!!! Che idea meravigliosa, appena arrivata e adesso ti seguo!

ciao
Alessandra

Claudia ha detto...

ciao Elga!!Auguro anche a te un 2011 pieno di soddisfazioni e la realizzazione dei tuoi sogni!!!Questi cavoletti mi piacciono tantissimo!!!!baci

luby ha detto...

li voglio provare con le mie buonissime e giganti mandorle!
ma non certo per capodanno...almeno a fine anno non spadello...lo faccio fare ad altri!
^_^

Lady B. ha detto...

Buonissimi!!!la proverò sicuro!!Dato che quest'anno vivo a Bruxelles è d'obbligo! :)

Gambetto ha detto...

Leggendo il titolo mentre lentamente (per colpa della connessione altalenante...) aspettavo che si aprisse la pagina pensavo...questo piatto è grande perchè da una parte certamente troverò uno spunto nuovo per i cavoletti di bruxelles e d'altra parte ho anche un grande nome del piatto...per rivendere in modo lussuoso a chi so io i cavoletti ( personaa questa che che solo a sentir parlare di cavoletti si ritrae per poi mangiarli invece lo stesso senza ritrosie di sorta :PPP! ehehhee)
Si è aperta quindi la pagina e la conferma delle aspettative erano li davanti a me! eheheheheh
PS
Una domanda...ma se aggiungo qualche mandorla amara nello sfarinato che dici!?
Thanks come sempre :))))

Simo ha detto...

Auguroni di buon anno, un abbraccio!

salamander ha detto...

wow! ottima idea :)

Luca and Sabrina ha detto...

Possiamo dirti che questi tuoi cavoletti ci hanno illuminato? Li porteremo sulla nostra tavola anche noi, il giorno di Capodanno! E' un contorno talmente stuzzicante che non possiamo non provarli!
Bacioni e i nostri più cari auguri per un felice 2011!
Sabrina&Luca

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! noi adoriamo i cavolini, e questo modo di prepararli ci ha conquistate: veloce, ma molto particolare e come vengono bene panati!!
un bacione

Veru ha detto...

Mi intriga molto l'accoppiata mandorle-cavoletti... il difficile, almeno in quel di Roma, è trovare dei cavoletti buoni che non siano troppo molli nè troppo duri... la archivio e appena torno in irlanda la segno tra le ricette da provare che là i cavoletti sono impareggiabili :)

Auguri Elga, anche se siamo ancora a -2 :)

Taty ha detto...

Troppo buoni i cavoletti..impossibile rinunciarvi se cucinati così!
Buon Annoooooooooooooooo!

Mari e Fiorella ha detto...

Una ricetta insolita ma molto golosa.....

Gio ha detto...

bella idea questi cavoletti con farina di mandorle! :)
Buon anno!

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Fico e Uva ha detto...

Ho voglia di stare un po' qui da te... dopo tutti questi giorni di assenza (mia) mi sono persa troppo e mi accoccolo qui per recuperare un po' di tempo perso e di atmosfera di casa tua.
Cara Elga ti auguro che il 2011 ti possa portare tutta la serenità che meriti! Ti abbraccio
Uva

Alessandra ha detto...

Auguri di un anno sereno, in salute e ricco di valori. Da me Ale.

MariLuna ha detto...

li faccio domani, sono irresistibili :)

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

buona anno elga! tutti seduti attorno a un bel tavolo a festeggiare..così mi voglio immaginare questa fine anno:D

carola ha detto...

Ciao Elga, buon anno a te e tutta la tua famiglia !!

Betty ha detto...

Ciao Elga, Tantissimi Auguri di Buon Anno, Felice 2011!!!
Baci.

Stefania ha detto...

Happy New Year ♥
Moltissimi Auguri
per uno splendido 2011

Milù ha detto...

Tanti auguri per un Felice Anno Nuovo a te e famiglia!

accantoalcamino ha detto...

Ciao Elga, su questi cavoletti ti faccio gli auguri per questo 2011 super, pieno di tante cose, tutte quelle che desideri.

Dolci Fusa ha detto...

Buonasera.
Vorrei sapere dove poter reperire la formina per biscotti a forma di... biscotto del numero #1, nella ricetta "Biscotti da inzuppo". So che è una tua ricetta.
La sto cercando ovunque senza successo.
Grazie in anticipo,
Veronica

Gio ha detto...

BUON ANNO!

Chiara Maci ha detto...

buonissimi :-)

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs