CALDE TENTAZIONI

calde tentazioni

Innanzitutto vorrei rassicurarvi sul fatto che questo blog non ha cambiato le argomentazioni del suo contenuto, dato il titolo del post di oggi...
Calde tentazioni non sono altro che queste meravigliose briochine uscite dalle mani del Maestro panificatore Piergiorgio Giorilli, e accantonate nella mia bacheca virtuale dei farò.
Ebbene le ho fatte e penso che le rifarò spesso, perchè non esiste nulla di più godurioso che una pasta lievitata dolce con crema pasticcera, che rimane perfetta servita e gustata in un bar insieme all'espresso, ma che risulta migliore mordicchiata in casa, in pigiama e calzettoni, alla domenica mattina con la moka sul fornello!


La ricetta l'ho scovata su Gennarino e ve la riporto per pura comodità di voi che leggete

500 Farina W300 P/L 0,55 
75 latte 
50 zucchero 
10 g. lievito 
150 g. uova 
150 gr. burro 
12gr. sale 


TEMPI DI IMPASTO: 
Impastatrice a spirale: 
6 min. in 1° velocità e 6 min. in 2° velocità 
Impastatrice tuffante: 
7 min. in 1° velocità e 7 min. in 2° velocità 

Temp. finale impasto 25° 

Iniziate l'impasto con la farina, il latte, le uova e il lievito. A metà impasto aggiungete lo zucchero, il sale e il burro morbido, impastate fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. 
Ponete a lievitare in frigorifero ad una temperatura 5°C per circa 3 ore. Spezzate del peso di 45g, arrotondate stringendo bene, 
dorate con un uovo e passate nello zucchero di canna. Posate su teglie con carta da forno e lasciate lievitare per circa 40 minuti a 27°C, poi schiacciate la parte centrale in modo da ottenere una cavità nella quale posare, con l'aiuto del sac à poche, la massa o la crema prescelta. 
Lasciate lievitare per altri 20/25 minuti a 27°C, poi passate alla cottura con calore moderato, 190°ci vorranno circa 20m.

Lasciamo raffreddare su una gratella da pasticceria,e spolveriamo di zucchero a velo .


Per la ricetta della crema pasticcera, vi lascio utilizzare la vostra del cuore o del ricettario di famiglia, se invece volete osservare le foto passo passo della ricetta, cliccate qui.

37 semi di papavero:

raffy ha detto...

posso una?? dai dai... complimenti, perfettew!!!

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

come dire niente proprio...ma si fa così dico? è lunedì, il lunedì uno ha i propositi di cominciare la dieta, ogni lunedì...queste sono da mercoledì:D quando tutto è andato a scatafascio e ci si mette in cucina:D

Sarah FragolaeLimone ha detto...

Giorilli è un mito. Ogni sua ricetta fatta era meravigliosa, non vedo perché queste dovrebbero comportarsi diversamente.
Bavaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

arabafelice ha detto...

Ma dai, lo sai che ieri ho fatto una ricetta molto simile, ma fritta?
Con la scusa che la tua e' al forno dovro' rimettermici... :-)

Simo ha detto...

Elga...sto svenendo...
Che goduria...
Sarei a dieta, purtroppo....

Lydia ha detto...

Sono svenuta

carola ha detto...

che tentazione diabolica !!

Milen@ ha detto...

Tentazione più grande non potevi proporre :D

alessandra (raravis) ha detto...

io non dico niente.
mi limito a ricordarti jamie oliver e johnnie deep, tutto ricoperto di cioccolato :-))))
e fermiamoci qui, che è meglio :-))))))
te possino, elga, te possino :-)))
ale

Anonimo ha detto...

Con i lievitati in questo periodo sono un vero disastro, ma queste sono proprio una tentazione! Mi spieghi però, in termini profani, che farina devo usare?
Buona settimana :)
Elena

alessandra caprini ha detto...

ciao!!!
ti ho premiato con il sunchine award nel mio blog… spero ti faccia piacere… se ti va vai a vedere:
http://design-you.blogspot.com/2011/02/sunshine-award-for-my-blog.html

baci!

Onde99 ha detto...

Sarebbero tipo dei krapfen al forno? Mi hai fatto venire in mente le mie settimane bianche in Alto Adige e provare una struggente nostalgia... che forse solo una di queste soffici bombe dal cuore cremoso può sanare...

Dolci Fusa ha detto...

Altro che tentazioni!
Questa è roba da ingrassare un chilo solo a vederle fotografate! Chissà che goduria a mangiarle...
Baci
Veronica

Saretta ha detto...

Da te non avrei mai frainteso Elga!Cmq, di questi tempi, meglio esser prudenti ;)
Favolose, non dico altro..
Bacioni

Sonia ha detto...

che spettacolo!!! vale la pena provare :-)
buona settimana
ciao

Erica ha detto...

sono davvero delle calde tentazioni!
come riuscire a dire di no?

viola ha detto...

Sono bellissime Elga, compliemnti perchè fanno venire voglia di correre in cucina a prepararle subito!
In effetti leggendo il titolo del post per un attimo ho tremato :D
Un bacio

burrofragola ha detto...

Stavo per leccare il monitor annebbiata da quello spolvero di zucchero a velo!!!

Eleonora ha detto...

sono bellissime e davvero una calda tentazione, definitivamente hai ben scelto il titolo peccaminoso!!
:)

buona settimanaaaa!!!

smack

Elga ha detto...

In effetti visti gli spam degli ultimi tempi il titolo del post poteva far pensare male!!!

La farina W300 è una farina forte, per impasti che richiedono solitamente liquidi in assorbimento, come lievitati dolci come babà, brioche etc..
Se sulla confezione non trovi questa dicitura creala tu, arrangiando 2/3 di manitoba con 1/3 di farina 0, La Spadoni d'america comunque è quella che ho utilizzato!

Serena, non sono bomboloni perchè la crema è appoggiata sopra, non dentro, ma sono irresistibili quanto i bomboloni ;D

Ale, vedi calde tentazioni, Johnny ricoperto di cioccolato...qui si esagera, mò!

Genny@ Dieta??? Pfiuuu roba per magre dentro :D

Lydiaaaaaaaaaa!!!!! Nuuu non svenire ;D

Elga ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valentina ha detto...

Questi dolcetti con la crema pasticcerca accompagnano il caffè del venerdì pomeriggio con la mia amica e ...è un momento di estasi!! Bello!

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Mi hai fatto troppo ridere con la prima frase! Giuro che leggendo il titolo del post non avevo pensato inizialmente al doppio senso, ma mi aspettavo qualcosa di godurioso solo come tu sai fare. E infatti non mi hai delusa!

Elena ha detto...

Senza parole! :)

Dora ha detto...

E' un pò che ci sbavo dietro i libri di Giorilli. Ma non si può decidere razionalmente con questa foto davanti!

Francesca ha detto...

che meraviglia....hanno un aspetto strepitoso

lerocherhotel ha detto...

Che meraviglia!!!

Katia ha detto...

No cosi' non vale, queste fan proprio impazzire... ma son da consumare calde? No no, non voglio nemmeno saperlo, non me lo dire... ;)
Buona settimana

Gambetto ha detto...

Ho fatto bene a vedere il post di Martedì e non di Lunedì che ieri ci sarei rimasto troppo male visti i buoni propositi da inizio settimana! :P ehehehehe
Sbavare su uno schermo non ha molto di dignitoso :PPP
Piuttosto ottima la versione da forno che mi segno subito...una domanda però...secondo te con l'impastatrice a mani nude (le mie off-course) :) ahhhahahahaha sepoffà?! :))

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Ad una ricetta così non si può resistere!

Carlotta DPDP ha detto...

arrrrrr ne voglio unaaaaaa! mi sembra di sentirne il profumino! bacio

giovanna ha detto...

buone, buonissime. sono d'accordo con te: la colazione a casa in pigiama è insostituibile. Detesto uscire vestita senza aver ancora mangiato nulla!

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

ma come son d'accordo con te! i calzettoni li porto anche io, pigiamone e moka!

Gio ha detto...

davvero delle ottime tentazioni!
ne mangerei volentieri una anche se fredda :)

Fico e Uva ha detto...

Urge l'acquisto di un'impastatrice come si deve per riprodurre cotanta bontà !!!

Aiuolik ha detto...

Mi tentanooooooooooooooooooo!!! Vabbè, io le metto tra le ricette da provare, ma poi mi dico che devo mangiare pochi dolci, così sto tranquilla sinché non le provo!

un papero in cucina ha detto...

mai un titolo fu più azzeccato :) mamma mia ho trovato cosa fare domenica mattina :D hihihihi mamma mia che bontàààààààààà :)
complimentissimi

il Papero

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs