ARROSTO, MORTO, COLL'ODORE DELL'AGLIO E DEL RAMERINO DELL'ARTUSI PELLEGRINO

Arrosto morto dell'Artusi

Il nuovo contest di Genny, "Metti l'Artusi in pentola a pressione" è davvero divertente e stimolante e
a parte la ricchezza del premio in palio, Acticook Lagostina è bella e utilissima in cucina.
Trovo un bellissimo gioco quello di catapultare Pellegrino Artusi nell'era della cucina veloce, sana ed economica, che permette di ridurre tempi e i costi in cucina.

L'Artusi

In quanto giurata non partecipo al concorso, ma aspetto con ansia le vostre ricette per poter decretare una o un vincitore. Su forza, c'è tempo fino al 4 aprile!!

Tutte le @info, qui

Ecco la ricetta, in versione originale, fedelmente trascritta:
"Se, piacendovi questi odori, non amate che tornino a gola, non fate come coloro che steccano un pollo, un pezzo di filetto o altra carne qualunque con pezzi d'aglio e ramerino; Ma regolandovi alla cucinatura, come nel caso precedente, gettate nella cazzaruola uno spicchio di aglio intero e due ciocche di ramerino.
Quando mandate l'arrosto in tavola passate il suo sugo ristretto senza spremerlo e contornate,se  credete, il pezzo della carne con patate od erbaggi rifatti a parte.
In questo caso, piacendovi, potete anche aggraziare la carne con pochissimo sugo di pomodoro o conserva.
Il cosciotto d'agnello viene assai bene in questa maniera cotto tra due fuochi".


La mia versione ha previsto il cucinare un trancio di coppa di maiale, dapprima rosolata in olio extravergine di oliva con aglio e rosmarino, per essere poi  portata a termine cottura in Acticook Lagostina, utilizzando mezza ecodose di acqua, sale, pepe e mezza ecodose di Morellino di Scansano.Ho calcolato venti minuti di cottura dal fischio avvalendomi del prezioso aiuto del timer di

16 semi di papavero:

Sarah FragolaeLimone ha detto...

Per me la pentola a pressione è un assoluto oggetto del mistero. L'ho usata due volte nella vita, ed ogni volta a chiedere a mamma tempi e procedimenti...
Non mi ci trovo proprio, anche se è evidente la sua utilità!
Bon, a 'sto giro mi metto seduta e guardo le altre spignattare: chissà che con tutte le ricette per il contest non mi venga lo schiribizzo di fare amicizia davvero con Ms Pentola. :)

Silvia ha detto...

Ma...cosa sono le "ecodosi"? io conosco quelle del detersivo!! Curiosa io, esplicare esplicare!! :) Buonissimo arrosto...fatto in pentola a pressione poi, non l'avevo mai sentito!!

Alice ha detto...

alla pentola a pressione mi sto avvicinando man mano. mi terrorizza ancora, lo ammetto, ma torno a casa sempre tardi ed ora che mi sono fatta coraggio non posso più abbandonarla!
ma non so ancora cosa fare per il contest...bah! cmq la coppa è il mio taglio preferito! grassino, ma è così mooooorbido!
baci!

Acquolina ha detto...

so già del contest, certo quella pentola è favolosa!!!

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Eh mannaggia, adesso vedo se la esportan qui la pentola a pressione, credo che qui non la usi nessuno.....Mi tocca fare come l'Artusi originale...

Onde99 ha detto...

Io in pap sbatto anche la Deseine, Jamie e Csaba, l'Artusi ce l'ho cotto in tutte le versioni, ma questo profumatissimo arrosto mi era scappato dalla valvola di sfiato :-D

raffy ha detto...

che odorino...si sente da qui!!! complimenti...

Ginestra ha detto...

Rido, il linguaggio dell'Artusi per me è mitico, come il tuo rifacimento!
Mi devo far prestare la pentola da mia suocera!

arabafelice ha detto...

Il titolo mi h fatto sbellicare!!!!
Il piatto invece spero di copiartelo al più presto..io l'Artusi putroppo non ce l'ho!

Cinzia ha detto...

Beh, artusi, più pentola super, + arrostino MORTO..direi che meglio di così non si può! .-)

Cinzia ha detto...

Beh, artusi, più pentola super, + arrostino MORTO..direi che meglio di così non si può! .-)

Gio ha detto...

bellissima questa pentola, io ne ho già due..
certo che partecipo! :)
buon we

Fico e Uva ha detto...

Io ho una pentola pressione vecchia maniere... vedo questa tecnologia meraviglia.... argh mi luccicano gli occhi!
Se riesco partecipo anche io...
Ciao Elga, buona domenica!!

Ylenia ha detto...

Piacere di conoscere te e il tuo splendido blog, trovato googlando un pò. Sei davvero bravissima, mi aggiungo immediatamente ai tuoi sostenitori.

Patrizia ha detto...

ciao bella ricettina!
baci

Marina Parmigiani ha detto...

Che buono il tuo arrosto morto| Semplice e meravigliosa ricetta!

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs