PANNA COTTA ALLA VIOLETTA, VANIGLIA E VODKA

Panna cotta alla violetta

Tre V per identificare gli ingredienti di questa panna cotta, aromatizzata con i fiori di violetta raccolti nel giardino.
Lasciati in infusione nella vodka, regalano ad essa il loro splendido colore e lasciando traccia del loro persistente profumo.
Inutile dire che mi è piaciuta tantissimo, vero?

Ingredienti per 4 persone:
250 ml di panna fresca
50 ml di latte intero
50 ml di vodka bianca
1 bacca di vaniglia
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino da caffè di agar agar
1 mazzolino di violette spontanee non trattate
violette candite

Importante:
Alcuni giorni prima di preparare la panna cotta, mettere in infusione i fiori di violetta, lavati e asciugati perfettamente in un barattolo contenente la vodka. Chiudere e lasciare al buio a riposare. Trascorsi i due o tre giorni, i fiori avranno ceduto il colore alla vodka. Filtrare.
Porre sul fuoco la panna, il latte, lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia. Portare quasi al punto di ebollizione.
Aggiungere l'agar agar lasciare sobbollire per due minuti, infine aggiungere la vodka fuori dal fuoco. Mescolare bene e versare negli stampini.
Lasciare riposare in frigorifero per tre ore, quindi sformare le panne cotte e servire decorandole con i petali di violetta candita.


3 semi di papavero:

ichigo ha detto...

che bella,ha un colore stupendo!!!

°Glo83° ha detto...

è meravigliosa!!! un colore bellissimo e non oso immaginare il sapore!!! ;)

Les fêtes vénitiennes ha detto...

un sogno **********



https://twitter.com/#!/Les_Fetes_

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs