IL PESCE PER I BAMBINI

Pesce per i bambini

La mia storia con il pesce è stata sempre conflittuale...perchè lo adoro letteralmente, soprattutto accompagnato da un buon bicchiere di vino, ma fatico a cucinarlo e di conseguenza anche i miei bambini se lo godono poco.
Il mio approccio alla sua pulizia, eviscerazione, mozzatura di testa, sfilettatura è riluttante e tendo sempre ad affidarmi a chi invece il pesce ama prepararlo oltre che cucinarlo.
Mi ritrovo quindi ad acquistare qualità di pesce per principianti, già pronto. Oppure mi affido ai molluschi, ai crostacei nella versione più easy conosciuta, al "polpppo" come dice Cracco ( e qui l'ormochat si dovrebbe scatenare!).
Ricordo ancora con sottile terrore quando da piccola ebbi la fortuna di conficcarmi in gola una spina di sogliola..
Fu una serata terribile, rischiando il soffocamento da panico, rischiando il coma diabetico perchè mia mamma mi fece mangiare una scatola intera di gianduiotti con il pane per tentare di staccare la diabolica spinetta...(perchè poi i gianduiotti non gliel'ho mai chiesto!), rischiando seriamente di compromettere il mio futuro da infermiera vista l'orribile esperienza in pronto soccorso con medico dotato di pinze...

Banditi per anni dalla mia alimentazione i pesci con spine, solo negli ultimi anni mi ci sono riappacificata, sebbene prima di ogni boccone parte una scannerizzazione che nemmeno i migliori produttori di effetti speciali potrebbero immaginare.
Così mi ritrovo vicina all'amica rana pescatrice, coda di rospo o come la volete chiamare, l'amica dei bambini. Nonostante la Disney abbia tentato di farla diventare un mostro di incubi notturni infantili dopo la messa in onda di "Alla ricerca di Nemo" e del terribile pesce lanterna che popola gli abissi nel buio più totale...le mamme la comprano per i loro figli, i paurosi delle lische la ordinano rassicurati al ristorante, e io la cucino senza problemi per me e per i miei bambini, tranquilla di non rincontrare il medico con le sue pinze...

Ingredienti:
800 gr di rana pescatrice
2 patate lesse
1 grappolo di pomodorini
un goccio di vino bianco
olio extra vergine di oliva
sale e pepe
prezzemolo
1 spicchio di aglio
rosmarino

Lavare la rana pescatrice, tagliarla in bocconcini delle stesse dimensioni e infarinarla leggermente.
In una padella far scaldare un goccio di olio d'oliva e farvi rosolare uno spicchio di aglio in camicia, che andrà rimosso prima di aggiungere glia altri ingredienti. 
Aggiungere alcuni aghi di rosmarino, le patate tagliate a pezzi e il pesce. Sfumare con un goccio di vino bianco e lasciar cuocere alcun minuti.
Verso fine cottura aggiungere i pomodorini tagliati e un'abbondante spolverata di prezzemolo. regolare di sale e pepe.

12 semi di papavero:

Valentina ha detto...

hahaha, l'anno scorso sono finita al pronto soccorso anche io per una spina, e quando ho visto il dottore con quella pinza non è stato un bel momento....:)))

sere ha detto...

allora non è solo pesce per bambini. E' pesce anche per noi bambine grandi terrorizzate dalle spine ; )

raffy ha detto...

anche per meeeeeeee!!!

arabafelice ha detto...

Ma non è possibile, anche io e mia sorella: una spina a testa e corsa dal medico!!!!
Siamo tutte ancora sotto choc????

Comunque cerco di mangiare pesce senza spine, che non si sa mai...

Arianna ha detto...

Anch'io ho sempre il terrore delle spine.....proverò la tua bella ricetta!!!

PolaM ha detto...

Mi sembra un'ottima scelta anche per chi non e' terrorizzato dalle spine. Si presenta benissimo e con patate e pomodori non puo' che essere ottimo!

cooksappe ha detto...

paura!!

Patrizia ha detto...

eh,eh,eh...io invece da buona calabrese il pesce lo mangio pure con le spine :-)

un'abbraccio carissima <3

Elvira Coot ha detto...

ihihih mi hai fatto davvero ridere con il tuo racconto :) simpaticissimo blog e bellissimo pesce, anche se, a differenza tua, io amo gettarmi in eviscerazioni e pulizia pesce :) Sarà che non ho mai inghiottito una lisca???
Buona serata!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! con la rana pescatrice hai trovato un buon compromesso tra una ricetta gustosa ed un pesce che non richiede grande lavorazione per la pulizia! ottimo con patate e pomodori a dare il rpofumo di fresco!
baci baci

Gio ha detto...

è un problema di molti questo delle spine nel pesce, ma la rana pescatrice è semplice da pulire e ottima da mangiare, scelta eccellente epiatto supergustoso :P
buon we

Fico e Uva ha detto...

Sai quando Vicky era piccina il pesce lo accettava mentre adesso non riesco proprio più a farglielo mangiere :-(
Non ho mai provato però la rana pescatrice che per altro adoro e potrebbe essere la cena perfetta per tutta la famiglia!
Proverò, intanto un bacio

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs