LA PASTA DEL BUON GOVERNO

Spaghetti del buon governo

Mi capita di frequente che quando non riesco a gestire la baraonda di eventi, emozioni e sentimenti per me stessa, di riuscire invece ad organizzare e gestire al meglio tutto quello che ruota intorno alla mia vita.
Non so se capita la stessa cosa anche a voi, di sicuro questa piccola assenza dal blog non è stata ne voluta e ne cercata, è solamente capitata, perchè al di fuori dal web la mia vita in questo momento è paragonabile a uno tsunami in piena foga.
Tante cose, come mi piace dire "tanta roba" da assecondare nel suo fluire naturale. Lo desideravo, forse lo aspettavo, e l'aggettivo più bello che posso attribuire a tutto questo è proprio naturale, spontaneo e voluto.

In questo piatto di pasta, curativo dopo il periodo delle feste, si ritrova la filosofia del buon governo. Il buon governo di se stessi soprattutto, a partire dalla pancia, ma che voglio arrivi alla testa e al cuore. Voglio che sia un anno ricco di amore, di sentimenti buoni, di dialoghi e chiacchere, di ritrovarsi come mai si sarebbe voluto o immaginato. Voglio, e uso l'imperativo apposta, stare bene.
L'anno appena passato io l'ho già bruciato in un grande falò interiore. E credetemi ho bruciato tutto quello che potevo e riuscivo. Non voglio più niente del 2011, nemmeno un' agenda o una cartolina che me lo possa ricordare.
Io questo anno nuovo rinasco, come donna e come mamma e spero anche come compagna di vita.

Torniamo alla pasta, ricca dicevo, di verdure buone. Un piatto sostanzioso e goloso che accosta stagionalità a proteine del mare. Abbinato a un vino bianco servito fresco risulta una meraviglia!
A questo proposito vi consiglio di cuore un prodotto umbro, il Ca' Viti Orvieto classico superiore di Cantina Neri. Vendemmiato con uve di Grechetto, Chardonnay e Procanico, risulta un vino dal bellissimo colore giallo paglierino, abboccato, con lieve retrogusto amarognolo, morbido e persistente, adatto ad accompagnare primi piatti robusti.
Visitate il sito della Cantina Neri e la sezione dedicata all'e-commerce, non ve ne pentirete.

Ingredienti per due persone:
150 gr spaghetti
100 gr di purè di zucca
150 gr di broccoletti già lessati
200 gr di gamberetti
un grappolo di pomodorini
mezzo bicchiere di vino bianco
prezzemolo
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Portare a ebollizione una capiente pentola d'acqua, salare e calare gli spaghetti.
Nel frattempo soffriggere in due cucchiai di olio extravergine lo spicchio d'aglio in camicia. Aggiungere i gamberetti, lavati, sgusciati e privati del budello, lasciare andare a fiamma viva e sfumare con il vino bianco.
Aggiungere i broccoletti e i pomodorini, mescolare a fiamma viva per alcuni minuti poi spegnere il fuoco.
Regolare di sale, pepe.
Scolare la pasta e mantecarla sulla fiamma con il purè di zucca poi saltare gli spaghetti nella padella con il condimento. 
Una bella spolverata di prezzemolo e il piatto è pronto.

27 semi di papavero:

Elena ha detto...

Ben ritrovata cara Elga,sono contenta di leggerti così ottimista :) Speriamo davvero che sia un anno di rinascita per tutti!
Ti auguro ogni bene. Un abbraccio

sulemaniche ha detto...

piatto ricco mi ci ficco!!!!!!!!

anna the nice ha detto...

bentornata bellissima, io lo sapevo che passato il momento delle onde alte e burrascose che non ti fanno vedere l'orizzonte, il mare si sarebbe calmato. Certo, ci saranno ancora onde, ma almeno vego che hai ripreso il timone e il controllo della tua anima.
Ne sono felice, felicissima.
Prometto solennemente che appena ci rivedremo qui, nel mio trullo, rifaro in tuo onore questo piatto che so già essere meraviglioso.
Organizzo una rimpatriata tra persone belle.
Devi assolutamente sostituire il ricordo dei trulli che hai con un altro più bello
a presto bellissima
Anna

°Glo83° ha detto...

che bell'ottimismo traspare sia dalle tue parole che da questo piatto che mette subito di buon umore! ;)

l'albero della carambola ha detto...

Ciao Elga...una pasta coi fiocchi...mi piace, m,i piace, mi piace! un abbraccio
simo

arabafelice ha detto...

Bellissimo leggere di questa Elga ritrovata :-)

Petrusina ha detto...

Bel post, belle parole e bellissima ricettina, grazie! Ciao!

Sonia ha detto...

che bella ricetta :))

Simo ha detto...

che bello quando c'è fermento di novità...e di entusiasmo!!
Ottima pasta, un abbraccio Elga!

Anonimo ha detto...

Il buon governo è una pratica che richiede un enorme esercizio su se stessi... è uno dei fini cui tutti dovremmo tendere. Grazie di condividere la rinascita, è uno di quegli eventi rari e quando ci si trova dentro è bello urlare la voglia di ritornare alla vita.
valentina

ingorda ha detto...

Ben ritrovata Elga, aspettavo un tuo post con impazienza. Ti auguro tanta felicità e un 2012 pieno soprattutto di serenità per te e i tuoi bambini.
Forza!

CorradoT ha detto...

E' bello rileggerti.
Belli questi spaghetti, mi piace l'uso della zucca.
Per il 2012 ti auguro Salute, Serenita', Amore, Soldi e tempo per spenderli.
CIAO

Saretta ha detto...

TI faccio compagnia anche se...io il 2011 lo salvo perchè mi ah permesso di dare una svolta ;)
Bella pasta, BUONA VITA!un abbraccio

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, un post ricco di buoni propositi, speranze e voglia di superare questo momento difficile! Siamo certe che ce la farai, la volontà non ti manca!
Buonissima e ricca questa pasta! Ingredienti delicati e che ben vediamo accostati in un primo piatto salutare e gustoso.
baci baci

Donaflor ha detto...

Carissima, è la prima volta che mi fermo sul tuo blog...e questo post fa riflettere!!!Molti dovrebbero leggerti.. perchè dai speranza e positività!!! Avrai un anno meraviglioso!
Un abbraccio ciao

germana ferrari ha detto...

Brava Elga, così ti vogliamo: speranzosa, positiva, e quest'anno sarà così.
Intanto archivio questa ricetta.
Baci baci

Afrodita ha detto...

Cara Elga, mi hai stupito con questo post. Ho trovato un'Elga completamente diversa dall'ultimo post del 2011. Mi hai trasmetto tanta positività. Sei una donna fantastica. Ti abbraccio, Cat

Suzy ha detto...

Ciao Elga, ho letto le tue parole e credo che ognuno di noi si ritrovi in ciò che scrivi..
Quando arrivano certe situazioni ci stravolgono la vita e creano tempesta, bisogna solo viverla e aspettare che passi.
I periodi di crisi sono devastanti ma a volte necessari.
A volte però quando arrivano portano opportunità di rinnovamento e una maggiore forza, (è curioso il significato che ha questa parola: crisi dal latino crisis e dal greco Krino cioè" io giudico")
Il grande Albert Einstein diceva:
«Non pretendiamo che le cose cambino, se facciamo sempre la stessa cosa. La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e Paesi, perche la crisi porta progresso. La creatività nasce dalle difficoltà nello stesso modo che il giorno nasce dalla notte oscura. È dalla crisi che nasce l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato.....
Senza crisi non ci sono sfide, e senza sfida la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non ci sono meriti. È dalla crisi che affiora il meglio di ciascuno, poiché senza crisi ogni vento è una carezza...."


Scusa se sono stata un po' lunga.
Ti auguro una bella giornata.
Susy

Veronica ha detto...

Buonissima ! Bravissima !

La Tavola Toscana ha detto...

Mi sembra proprio buono. Ottimi propositi ed ottimo piatto di pasta: brava!

Lidia - The Spicy Note ha detto...

Brava, così si fa! Credimi, posso capirti perchè anche io ho odiato questo 2011.. ma spero che il 2012 ci porti un pò di serenità e spazzi via tutti gli tsunami dalle nostre vite...
Buona la pasta!!
:-)

Gio ha detto...

sono sicuro dalla decisione con la quale scrivi che sarà il tuo anno della rinascita e te lo auguro di cuore!
...by the way ottima la pasta!

clamilla ha detto...

ciao, passo ad invitarti al mio contest a premi che ha come tema i legumi. Mi farebbe piacere la tua partecipazione se ti va. Ti lascio il regolamento e sono a tua disposizione per qualsiasi cosa:) Un abbraccio. Martina.
Legami e Legumi

sere ha detto...

hai già fatto il passo più importante allora, benvenuta!

Kappa in cucina ha detto...

Bellissimo il tuo blog! e la pasta favolosa! Bellissimo complimenti!
www.kappaincucina.blogspot.com

Lo ha detto...

hai usato tre parole fondamentali per una rinascita: cuore pancia e testa...c'è tutto lì dentro: il pensare, il sentire e il volere....buon governo a te e buona vita

pane&marmellata ha detto...

ti auguro che il 2012 ti porti ttto quello che desideri!!!!daniela

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs