GELO d'ANGURIA

Bene, siamo tornati alla normalità, il pargolo di casa è rientrato dal campo scuola, con delle belle vesciche sui talloni e tanta sonno arretrata, ma fondamentalmente il viaggio gli è piaciuto! Per festeggiare insieme ad amici e amichetti, si è organizzata una cena, classica dove ognuno porta qualcosa, e io ho pensato al Gelo di anguria, servito in bicchieri monodose, leggermente scomodo da trasportare..ma sicuramente d'effetto! In fin dei conti quando ho postato questi, ho detto che ancora la smania di servire nei bicchieri non mi aveva contagiato, ..non è così poi vero...

Era da parecchio tempo che avevo voglia di prepararlo, ma scarseggiava la pazienza per piluccare un'anguria per privarla dei semi..alla fine il continuo tornare da Daniela e da Andrea Matranga per ammirare i loro geli..mi sono convinta!



Gelo di Anguria


In Sicilia, lo si trova facilmente servito in coppette fresche decorate con pistacchi, cannella e fiori di gelsomino, io m i sono accontentata di tuffarci dentro delle gocce di cioccolato fondente, e il risultato non è stato niente male!
Per 6 persone: 750 gr di polpa di anguria privata dei semi, 75 gr di zucchero semolato, 30 gr di amido, 2 cucchiai di gocce di cioccolato.
Frullare la polpa di anguria con lo zucchero; Porre sul fuoco in un pentolino e quando sta per giungere a bollore, incorporare l'amido setacciato ( si può usare l'amido che si preferisce, frumento, mais, patate..). Portare a bollore, continuando a mescolare per alcuni minuti, finchè non si addensa. Travasare nei bicchieri, aspettare un piccolo rafrreddamento e tuffarci le gocce di cioccolato. Mettere in frigorifero finchè non sarà molto freddo.
Nota: Nessun vino per accompagnare il gelo, almeno così ho trovato scritto su alcune riviste, ma se qualcuno sa il contrario, mi avvisi per favore!
Questa ricetta partecipa alla simpatica e fresca iniziativa di Cinystar FruttaParty, se volete vedere come si partecipa andate
qui, c'è tempo fino al 31 Agosto>

2 semi di papavero:

manu e silvia ha detto...

magari la prossima estate la proviamo anche noi...
baci baci

Elga ha detto...

Stavo aggiornandoil blog con il vecchio archivio di ricette e non ho controllato la data, adesso è abbastanza difficile trovare un'anguria e neanche tanto indicato come periodo da postare questo!! Elga

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs