CREPES RICETTA PERFETTA

Crepes



Sono tante, tantissime le ricette per fare le crepes, in casa che ho provato, ottenendo sempre dei mediocri risultati. Il problema che più spesso mi capitava era che nella fase di cottura le prime crepes erano sempre da buttare, si rompevno o non si cuocevano bene, addirittura bruciacchiate! Questa volta non è successo, perfino la prima è venuta perfetta!
Le dosi dell'impasto di queste delizie, varia da nazionalità alla presenza o meno di burro o acqua nel composto.
Dico questo, perchè quando a Ferrara, aprì per la prima volta una Creperie, circa 20 anni fa, quel localino era una delle mete preferite mie e delle mie amiche. Nella mia città, non esistevano Fast Food o pizzerie in franchising, e durante le uscite del sabato pomeriggio, fermarsi in quel delizioso e profumato angolino era davvero un lusso per noi! Pian piano le ho assaggiate quasi tutte, dalle dolci alle salate, fino a farmi interessare alla loro preparazione a casa. E' così che ho sbirciato, a quindici anni, nella lista degli ingredienti posta davanti al bancone, dove era elencata anche l'acqua e una piccola percentuale di burro. Quest'ultimo non veniva utilizzato per la piastra, dato che disponevano di piastre circolari incadescenti.
Così a casa con mia mamma partirono una serie di esperimenti..più o meno riusciti.
Crescendo ho adottato una ricetta senza acqua e burro, ma ripeto le prime si rompevano sempre.
Ora ho trovato questa di Laura Washburn che non lascerò mai più e che anzi voglio
condividere con voi!

Ingredienti per 10-12 crepes:
250 gr di farina 00
3 uova grandi sbattute
500 ml di latte intero
2 cucchiai di zucchero
burro per ungere la padella

Panna semimontata
cranberries disidratati
zucchero a velo
aceto balsamico
zucchero di canna
acqua

Mettere la farina in una capiente terrina e preparare la fontana. Versarvi al centro le uova, una alla volta, sbattendole nell'impasto con un cucchiaio di legno. Mescolare per eliminare eventuali grumi.
Versare a filo il latte, sempre mescolando e per ultimo lo zucchero. Lo zucchero si può omettere e aggiungere un pizzico di sale, per preparare crepes salate.
LASCIARE RIPOSARE UN'ORA ALMENO.
Portare un padellino per crepes o una padella antiaderente sul fuoco e sciogliervi una noce di burro senza farlo bruciare.
Versare un mestolino di impasto nella padella e farla ruotare per coprire bene il fondo. Deve crearsi uno strato sottile ed omogeneo. Quando diventa dorata ai bordi, sollevarla con una forchetta o una palettina da cucina e girarla, proseguendo la cottura per un minuto.
Continuare la cottura fino al termine dell'impasto, ungendo ancora la padella se necessario.

Queste crepes, le ho lasciate raffreddare, e poi le ho farcite con panna fresca semimontata con un cucchiaio di zucchero a velo, e ricoperte con cranberries disidratati saltati in un padellino con una noce di burro, 2 cucchiai di acqua, 1 cucchiaio di zucchero di canna e 1 cucchiaio di aceto balsamico fino a farli crogiolare in un delizioso sughetto!

29 semi di papavero:

Aurelia ha detto...

Buongiorno Elga,
le tue crepes,sono fantastiche!
Ho giusto un sacchettino di cranberries,che non sapevo come usare...
Quale miglior fine,se non questo dessert delizioso?
Grazie per la ricetta,e buona domenica

unika ha detto...

che goduria questa crepes....buona domenica
Annamaria

dolci a ...gogo!!! ha detto...

elga mi fido ciecamente di te quindi mi segno questa ricetta perfetta...anch'io ho qualche difficolta con le crepe:-)....mamma che goduria che sono!!bacioni grandi imma

Mariluna ha detto...

Esattamente la mia rietta, infallibile...ma posso permettermi un consiglio spassionato???? piccolo piccolo per evitare di mettere ogni volta il burro nella padella...io aggiungo nell'impasto 50 g di burro fuso, lascio riposare. vedrai che usando la padella adatta per le crepes, riscaldandola prima a fuoco medio non avrai mai bisogno di imburare la padellina...allora sono davvero perfette. Delizioso il modo di "condire" queste crepes...le mie già pronte per questa domenica pomeriggio!!!!

un bacio a voi tutti

Lo ha detto...

ehehe le crepes perfette? quelle servite in una sera destate al bar vicino alla spiaggia della costa francese...e poi quelle di ELga!

kristel ha detto...

Buone les crepes. Mi piacciono un sacco. Qui a Parigi é il periodo, tutti le fanno e tutti le mangiano.
Bacioni!!

Dolcienonsolo ha detto...

Ne mangerei una volentieri...bravissima Elga!

Rossa di Sera ha detto...

Elga, anch'io faccio come Mariluna, metto il burro nella pastella! E una delle mie ricette è uguale a questa, davvero ottima!
Ma il condimento è da sogno!...
Buona domenica!

Kitty's Kitchen ha detto...

Ciao Elga! Sempre proprio da provare questa tua ricettina delle crepes! Il ripieno in particolare è invitantissimo e quella foto... Fa venre l'acquolina

Susina strega del tè ha detto...

le crepes sono semplicemente sublimi anche quelle salate.. mi sembra di avere un pò di cranberries nel surgelatore... scappo a vedere!!! ^_^

Mirtilla ha detto...

ricetta preziosissima ;)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anche noi abbiamo fatto le crepes oggi, ma in versione salata. Sono sempre un proposta divertente e versatile. La tua sarebbe stata la giusta proposta per il fine pasto ... slurp!

manu e silvia ha detto...

Noi le facciamo in versione salata, ma queste doci son davvero golose..
bacioni

lenny ha detto...

Queste crepes non sono perfette, sono lussuriose con quei frutti rosso passione che preannunciano bontà a dismisura.
La ricetta è simile alla mia, la differenza è nel numero di uova, perchè la mia ne prevede uno solo:))

NIGHTFAIRY ha detto...

La prima non viene mai bella..ma é una scusa per mangiarmela subito! :-p adoro le crepes, bravissima!
Un bacio e buon lunedì!

Camomilla ha detto...

Allora grazie per aver condiviso questa ricetta perfetta con noi... sono rimasta piacevolmente incantata dalla raffinatezza della tua foto e dall'atmosfera che hai saputo ricreare...
Un abbraccio! ;)

Anicestellato... ha detto...

Ottime le tue crepes.

il pdf della raccolta è pronto, volevo ringraziarti della collaborazione!

Elle ha detto...

Che gola.. grazie!

Onde99 ha detto...

Pensa che io le crèpes le rompo sempre tutte, non solo le prime... e dire che mi piacciono tanto, soprattutto salate!!! Proverò la tua ricetta!

Dolcetto ha detto...

Ma allora me la devo segnare!! E' una vita che non mangio più le crepes, non vedo l'ora di provare questa ricetta!

tartina ha detto...

Elga cara, non sapevo che Semi di papavero fosse il tuo blog!
Tu sei proprio tra i blog che non ho citato nel mio primo post per dimenticanza, visto che è uno dei miei preferiti! :)

Queste crepes gridano di essere azzannate!

*

Ciboulette ha detto...

Io ho una ricetta abbastanza collaudata, ma al tuo entusiasmo e' difficile resistere, provero' la tua versione!

Fra ha detto...

Mmmmmm che delizia!!! Ricetta appuntata, da provare al più presto
Un bacio
fra

LUBY78 ha detto...

CIAO!
ME-RA-VI-GLIO-SE!!!!!!
SICURAMENTE DA PROVARE!

METTO LA PULCE NELL'ORECCHIO...è POSSIBILE CREARE UNA RACCOLTA DI RICETTINE CON LA PENTOLA A PRESSIONE????NE HO AVUTA UNA IN REGALO E VORREI USARLA...HELP ME!

TI RICORDO CHE DOMANI SERA IN CIELO sarà visibile a occhio nudo
LA STELLA COMETA LULIN!
E ME LA GUARDERO' CON UNA BELLA CREPES IN MANO...;)

Virginia ha detto...

Abbiamo preso le crepes proprio ieri per uno spuntino veloce sui navigli...la mia era una delusione (l'ho presa con la marmellata di castagne, stucchevolissima!!), mentre quella al cioccolato della mia dolce metà aveva il suo perchè.
Quello che non mi piace delle crepes è che sono sempre un po' mollicce...io di solito le faccio cuocere molto, così fanno anche un po' di crosticina croccante.

Elga ha detto...

Luby: Grazie per la segnalazione della stella, domani cercherò di adocchiarla e magari mio figlio si emozionerà utilizzando il suo telescopio! Per la raccolta ci si può pensare, in effetti la pentola a pressione ha un suo perchè e viene spesso sottovalutata!
Virginia: Anche a me piacciono con la crosticina, quelle per me le tengo sempre sul fuoco un pò di piu'!!

enza ha detto...

elga mi ricordi il mio stagein belgi.
le crepes dolci erano un classico della colazione della domenica con strato non simbolico di nutella

Pupina ha detto...

Fan venir voglia di saltar nella foto!

Hilda ha detto...

Mmmm... maravillosos y perfectos creps.
Mi madre los hace casi todas las semanas, nunca mide los ingredientes, incluso les pone fruta y estan ricos.
Baci

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs