ASPARAGI BALSAMICI

Asparagi al balsamico



Questa forse è l'ultima ricetta che posto quest'anno a base di asparagi, perchè iniziano a scarseggiare sul banco del mercato e quelli che si trovano sono sottili sottili...
Ma non potevo rinunciare all'assaggio di questo accostamento, che non avevo mai provato, ovvero gli asparagi con l aceto balsamico. Questo matrimonio di sapori mi è stato suggerito dalla lettura di questi giorni, un libro piacevolissimo per una golosa e romantica cuoca come me, "Confortatemi con le mele" di Ruth Reichl.
Lei stessa critica gastronomica di fama mondiale è il personaggio di questo libro, dove racconta la sua vita, e dove riesce a catturare con maestria i sapori intrappolandoli nelle parole. Ruth conosce l'aceto balsamico intingendovi degli asparagi lessati. Ne rimane conquistata e si innamora di questo liquido scuro e simile alla melassa. Mi ha convinto in poche righe e ho voluto provare anche io!


Asparagi balsamici



La ricetta è una non-ricetta, nel senso che basta cuocere gli asparagi in acqua salata, scolarli e intingerli o condirli con aceto balsamico, quello vero.
la vera goduria di questo piatto è mangiare con le mani questi deliziosi asparagi. Rigorosamente con le mani.
Una dritta per cuocere bene gli asparagi anche se si è sprovvisti della apposita asparagiera.
Questo simpatici laccetti in silicone della Silikomart, permettono di legare un mazzo di asparagi e di cuocerli in piedi in una normale pentola a bordi alti. Staranno in piedi, rimarranno uniti e le punte non andranno disperse nell'acqua di cottura!


Asparagi

24 semi di papavero:

Mariluna ha detto...

Buongiorno cara amica dolce...bella proposta per questo lunedi' caldo, finalmente anche da noi...i laccetti non erano nel mio pacchetto, sono bellissimi, sfiziosissimi...

Buon Lunedi e grande bacio affettuoso :)

astrofiammante ha detto...

a volte i prodotti al naturale con un pizzico di qualchecosa è il modo migliore per gustare....buona giornata,bacio!

chiara ha detto...

Ciao..deve essere interessante quel libro,a volte basta poco....
buon lunedi'!
Chiara.

manu e silvia ha detto...

Ciao! in effetti questa verdura ormai è agli sgoccioli...ma sai che non l'abbiamo mai provata così semplice?? siamo ancora in tempo per rimediare però!
un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

è vero elga di asparagi se ne vedono ben pochi ultimamete cmq la ricetta è sfiziosissima e quel laccetto che amore!!!!!!bacioni imma

lise.charmel ha detto...

l'aceto balsamico, quando è buono si sposa davvero con tutto. io gli asparagi li cuocio a vapore, ma anche il laccetto è una buona idea

Fra ha detto...

E' strano, io adoro gli asparagi ma non ho mai provato l'accostamento con l'aceto balsamico! Da provare al più presto
Un bacione grande
fra

*Mariarita* ha detto...

Hai ragione, di asparagi sè nè vedono pochi in giro,anche sè io li adoro!
Baci ...

Anicestellato ha detto...

Ciao Elga questa semplice e deliziosa ricetta la porto via con me e ti lascio le mie scuse per la latitanza dal tuo ma anche dal mio blog, un immenso abbraccio

Stefania ha detto...

Gli apsaragi sono una delizia in qualsiasi modo secondo me, ma con l'aceto balsamico...mmmmhhhh buonissimi!
Non ho resistito ai laccetti in silicone..sono andata sul sito..e come dicesti tu in un tuo articolo
"accidenti alla carta di credito"...
Troppo carini..

Stefania ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
fiOrdivanilla ha detto...

Corcordo appieno, io gli asparagi con l'acedo balsamico li adoro. Ti dirò di più. Asparagi, aceto balsamico e pezzetti di fragole.
Ma come hai ben detto, non un aceto balsamico qualunque, ma un vero aceto balsamico, di quelli invecchiati, belli corposi, densi... andrebbe bene anche la glassa di aceto balsamico in caso, che è squisita.
Brava per averli provati :)

Mirtilla ha detto...

in effetti con gli asparagi l'aceto si sposa davvero bene ;)

Saretta ha detto...

Questa è la rpova che se hai prodotti di prima qualità non servono tanti fronzoli!bacione

Cianfresca ha detto...

Si potrebbe fare un simil pinzimonio, anche se l'asparago è cotto, con una riduzione di aceto balsamico.. immagino già soltanto il sapore

Rossa di Sera ha detto...

Elga, a me piacciono un sacco gli asparagi con l'aceto balsamico, hanno qualcosa di unico... E, naturalmente, il più delle volte li mangio con le mani, come dici tu,secondo me le posate rovinano il piacere dell'asparago...
Baci!

Mariù ha detto...

Interessante chicca questa, brava!
m.

Nanny ha detto...

Le cose semplici sono sempre le più gustose!

Aiuolik ha detto...

Mai provati così e dire che ci vuole veramente poco! Bel suggerimento :-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Io sono tristissima che stia finendo la stagione degli asparagi. Dal mio contadino li trovo fino a metà giugno, poi basta. Quest'anno me li sono proprio goduta. Ho ancora qualche asparago verde in frigo e proverò questa tua ricetta. Splendida idea di usare i laccetti in silicone per gli asparagi.
Un bacione
Alex

Nadia ha detto...

Ciao Elga,
ieri sera non avevo gli asparagi e ho condito con l'aceto balsamico i fagiolini!!! Grazie dello spunto. Un bacio.

Onde99 ha detto...

Grazie per il suggerimento letterario, già solo il titolo mi avvince e mi convince, come la vista di questi asparagi croccanti nappati di sciroppo balsamico...

fedeccino ha detto...

Ciao Elga ! Io di Ruth ho letto "La parte piu' tenera", l'ho amato moltissimo, la sua vita e' piena di esperienze e viaggi talmente interessanti, e lei ha uno humour che mi piace molto :)
Quanto agli asparagi, a me piacciono anche quelli sottili, proprio ieri ho fatto un "erbazzone" di verdure miste che li comprendeva, ed hanno una puntina amara che si sposava benissimo con le zucchine.
A presto :)

Pippi ha detto...

comprerò anche questo libro mi sembra davfvero carino! hai ragione sai....gli asparagi con l'aceto balsamico non ci avrei mai pensato e invece....ehehehehheeh
che foto stupende che fai Elga....la prossima settimana mi insegnerai qualche trucco!
un bacio a presto
Pippi

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs