RISOTTO ALLA LIQUERIZIA

Risotto liquerizia



Appena si affacciano alla porta le prime serate autunnali trovo nel risotto una coccola che mi ripaga delle fatiche di tutta la giornata. Amato tantissimo da tutti in famiglia mi piace variare il suo gusto e in questo, in particolare, ho trovato un profumo incisivo e un sapore delicato.
Per questo piatto ho utilizzato polvere di liquerizia per uso alimentare acquistabile in erboristeria.

Ingredienti per 2:

200 gr di riso Carnaroli
1 noce di burro, più un'altra noce per mantecare
1 bicchiare di vino bianco
1 caspo di insalata indivia belga
acqua
sale
polvere di liquerizia
Grana padano grattuggiato

In una pentola per risotti sciogliere la noce di burro, abbondante, senza farlo bruciare. Aggiungervi il riso, e sempre mescolando, farlo tostare per 3 minuti, quindi sfumare con il vino bianco. A questo punto aggiungere l'insalata belga lavata e tagliata a pezzetti. Aggiustare di sale e continuare la cottura mescolando ogni tanto . Regolare la cottura del riso aggiungendo acqua.
Dopo 15-18 minuti il vostro risotto dovrebbe essere giunto alla cottura. Spegnere il fuoco, aggiungere una noce di burro e il Grana Padano grattuggiato e mantecare.
Impiattare il risotto e spolverare con la polvere di liquerizia.

Risotto alla liquerizia

37 semi di papavero:

Mariluna ha detto...

la foto é magica come t'ho già detto ;) il sapore di questo piatto é da scoprire, molto originale ed elegante.
Un'abbraccio e buon tram tram ;;))

Gambetto ha detto...

Pur non amando la liquerizia non posso che rimanere 'coinvolto' da questa preparazione. I miei complimenti. La foto rende bene quanto il piatto possa essere confortante a fine giornata.
Complimenti e buona giornata :-)

paola ha detto...

Buongiorno! Anche io come te adoro i risotti. Questa tua preparazione è davvero originale e la proverò certamente!
Ieri sera anche noi risotto...zuccoso molto autunnale!
:0)

Genny ha detto...

ammetto che il risotto lo dovrei assaggiare ma questa foto elga...è un capolavoro....

Albertone ha detto...

Che il riso sia buono con tutto è vero (e io ne sono testimone ;) ma con la liquerizia... non l'avevo mai assaggiato.
Grazie dell'idea, segnato e da provare (ho giusto dei tocconi di liquerizia calabrese in dispensa).

Alberto

Giò ha detto...

hai proprio ragione, ho una voglia di risotto..ma dovevo ancora focalizzare quale risotto...e questo mi attira moltissimo!

Simo ha detto...

Caspita, davvero insolito e particolare questo risottino...mi incuriosisce davvero tanto...chissà com'è il gusto...
Non sapevo neppure dell'esistenza della liquirizia in polvere...
Elga mi hai stupito per l'ennesima volta!
bacioni
P.s: come stanno le due signorinelle?

Mary ha detto...

Originale questo risotto!

Camomilla ha detto...

A parte che la foto è di una bellezza superba, ti dico che questo risotto mi ha conquistata, da replicare al più presto :)

Ely ha detto...

originale la ricetta ma la foto è stratosferica!!!! baci Ely

Gaia ha detto...

Piu' che polvere di liquerizia la foto da l'idea della polvere di stelle!
Che magia... e complimenti per l'abbinamento.. io alla liquerizia non ci avrei mai ma proprio mai pensato..
Buona giornata!

luby ha detto...

la definirei polvere magica...!
sarà ardua la ricerca di questa polvere per me!

foto incantevole ^-^

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che bella la foto sembra un cielo stellato dove al centro c'è un pianeta di gusto che è questo risotto cosi particolare...mi intriga molto il suo sapore....deve essere davvero una squsitezza!!baci imma

lenny ha detto...

Preparo anch'io questo risotto, perché come saprai, amo la liquirizia e mi piace gustarla sia nel dolce che nel salato, ma la foto è superba: indurrebbe anche il più reticente all'assaggio :))

Federica ha detto...

una foto meravigliosa e un piatto davvero particolare da provare!!

Saretta ha detto...

Intrigante davvero, porprio come la bellissima foto!
Anch'io trovo coccolosissimi i risotti!!!
bacione

piera ha detto...

che meraviglia, una foto bellissima che ti da proprio la voglia di provare questo piatto..perchè non partecipi alla mia raccolta "con un chicco di riso"? sarebbe perfetta!..baci

Elisakitty's Kitchen ha detto...

SISISi i risotti in inverno sono proprio quel primo piatto che accontanta tutti e rincuora gli animi.
Alla liquerizia non c'avevo mai pensato ma trovo che si aproprio un idea buona!

Fiordilatte ha detto...

Ecco il risotto che avevo adocchiato su flickr!!Foto stupenda Elga.
L'abbinamento mi intriga molto...devo cercare la polvere di liqurizia mi sa ^__^

minnie ha detto...

Elga tu sei una tentatrice...
Adoro i risotti e non posso che correre a procurarmi la polvere magica e provarlo quanto prima!

Fra ha detto...

Elga ma che foto meravigliosa!!!! Sembra un quadro...e poi questo insolito risotto è estremamente intrigante, bravissima
Un bacione
fra

Edi ha detto...

La foto è un capolavoro,
il sapore non riesco ad immaginarlo, ma sicuramente da scoprire..

Castagna e Albicocca ha detto...

Bellissima foto:sembra una stella cometa in cielo!
Sono rimasta incantata a guardarla! Non amo invece la liquirizia, ma devo dire che almeno una forchettata l'avrei data :-)
Catsagna

Arietta ha detto...

La foto è davvero stellare, Elga. Anche io adoro i risotti, infatti con l'arrivo dell'autunno cresce la mia voglia di mangiarne! Purtroppo non apprezzo tanto la liquirizia, però dato che non conosco il sapore del risotto non mi sento di escluderlo a priori. Immagino che non risulti così incisivo come la liquizia al naturale d'altronde!

manu e silvia ha detto...

noooo questo lo dobbiamo provare ! è veramente un risotto troppo alternativo!
sei sempre ricca di nuove idee e suggerimenti.
splendide le foto!
bacioni

manu e silvia ha detto...

Wow...ma che risotto aprticolare...e vogliamo parlare della foto??!
davvero un sapore da provare!
un bacione

dada ha detto...

La mia ultima esperienza con la liquirizia è stata un po' drammatica ma questo risotto bianco e coccoloso mi dà proprio voglia! Baci

ilcucchiaiodoro ha detto...

Il tempo dei risotti è alla porte,o almeno alla mia porta! ma un risotto in questo modo non è un semplice risotto! Questa è un'opera d'arte.

sabrine d'aubergine ha detto...

L'indivia mi piace, la liquirizia in cucina non la conosco, ma direi che questa è un'ottima occasione per procedere... Una ricetta di gran classe, mi chiedo che profumo abbia. Bella invenzione, Brava! A presto

Alessandra ha detto...

Wou che foto spettacolare. Non amo molto la liquerizia ma rimango comunque incuriosita da quest aricetta. Complimenti e a presto.

VanigliAli ha detto...

Elga...che splendore!!!;)
non posso far altro che concordare in pieno nel dire che la foto incanta! E poi.. io adooooro la liquirizia!! Ma in veste risotto mi mancava.. ora mi incuriosisci!!

marta ha detto...

che raffinatezza...
ottimi gli accostamenti e le immagini sono uno spettacolo...un pianeta di risotto profumato in un cielo di stelle...
bravissima!

Forchettina Irriverente ha detto...

Ciao Elga. Purtroppo io non amo la liquerizia. Ho provato in tutti i modi a farmela piacere .. ma prorpio non va, e alla fine mi sono dovuta rassegnare. Ma questo non influisce sul fatto che non apprezzi il tuo bel risotto. Uno dei primi piatti che adoro .. cucinati in quasi tutte le salse. E con la liquerizia deve essere assai particolare !! Baci Manu

Lo ha detto...

hai ragione con questo tempo il risotto chiama e io l'ho preparato stasera..il tuo è davvero particolare! :)

L'oca bonga in cucina ha detto...

Questo risotto è da provare!!!!! Le foto sono bellissime sembrano dei quadri! Bravissima!!

Gatadaplar ha detto...

Questa poi mi mancava!!!
Risotto e liquerizia... devo provarlo!!! :P*

alessandra (raravis) ha detto...

uhhhhh, che spettacolo!! questo lo preparo subito! fantastica idea
ale

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs