Lonza con Prugne e Mele

Oggi finalmente è nevicato anche qui..stamattina mi sono ritrovata sul ballatoio della scala antiincendio con una mia collega a saltellare dalla gioia con i fiocchi che ci bagnavano i capelli, poi quando sono andata a prendere i bambini mi sono ritrovata preoccupata per il viaggio in macchina verso casa, non l'amavo più..E' incredibile come il tempo e le responsabilità ci trasformino! Io ansiosa di ritornare a casa..loro entusiasti nell'ammirare il paesaggio tutto bianco e pieni di idee per sfruttare "la neve al meglio"...La vita!
Comunque vista la fredda giornata serviva qualcosa di buono e ho deciso di ripreparare questo arrosto che ho cucinato per Natale che è piaciuto tanto. Ha un sapore dolce e armonico, la carne di maiale che si sposa con mele e prugne..STRAORDINARIO!


Arrosto prugne e mele



La prima operazione consiste nel sfregare la lonza intera con uno spicchio di aglio, porla in una padella con olio e rosolarla su tutti i lati bagnando con del vino bianco quando inizia a sfregolare. Poi porla in una teglia, salare e pepare irrorare di olio e sistemare una ventina di prugne secche tutt'intorno, leggermente spolverizzate con zucchero di canna. Bagnare con brodo vegetale e porre in forno per un'ora e un quarto a 180° girando la carne ogni tanto.



Verso fine cottura in una padella sciogliere 50 gr di burro e spadellare 2 mele tagliate a spicchi caramellando con zucchero di canna (3 cucchiai) fino a completa doratura. Io ho utilizzato delle Pink Woman, delle mele nuove, simili alle Pink Lady miste a Fuji, erano perfette per il gusto leggermente asprigno.



Togliere la lonza dal forno e una volta raffreddata tagliarla a fettine, irrorarla con il suchetto di cottura e sistemare in un vassoio con le mele e le prugne, tenendolo al caldo fino al momento di servire. Credetemi è fenomenale!!


0 semi di papavero:

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs