Tortelloni ripieni di patate dolci

E' già la seconda domenica che ci troviamo, insieme ad alcune amiche che abitano nei dintorni, per preparare insieme la pasta all'uovo. E' un'occasione per trascorrere alcune ore divertendosi, coinvolgendo i bambini, facendo delle chiacchere mentre si prepara tutti insieme la cena che andremo poi a consumare in una grande tavolata! La prima domenica, abbiamo preparato i Cappellacci di Zucca, ieri invece abbiamo scelto i Tortelloni ripieni di patate dolci, visto che sono iniziate a comparire sui banchi del mercato, e noi ne siamo tutti ghiotti!



Ripieno patate dolci



Abbiamo preparato 13 uova di pasta, pensando di sfruttare la manodopera e così poterne preparare di più per poi congelarli, quindi le dosi che vi riporto di seguito le riduco a cinque persone! Il ripieno di patate dolci è estremamente versatile ad essere poi condito come più aggrada, noi abbiamo scelto le due versioni classice, burro e salvia e ragu' di carne, ma benissimo poteva sposarsi un pesto di noci, pomodoro fresco e basilico o un condimento a base di formaggi delicati.
Ingredienti : Per la pasta: 5 uova, 3oo gr di farina 00, 2oo gr di farina di grano duro, un pizzico di sale.
Sistemare la farina a fontana sulla spianatoia, al centro sgusciare le uova e aggiungere un pizzico di sale. Iniziare ad impastare con le mani, procedendo aiutandosi con l'aggiunta di farina fino a formare una palla elastica e consistente che dovrà riposare una mezz'ora sotto un canovaccio asciutto.


Impastare...



Per il ripieno: 400 gr di patate dolci lessate e schiacciate, sale, noce moscata, un uovo, 6 cucchiai di panna fresca, grana padano grattuggiato nella quantità necessaria per ottenere un composto solido. Impastare gli ingredienti e ottenere un ripieno compatto e asciutto regolandosi nell'aggiunta di patate o formaggio per dargli la giusta compattezza.
Abbiamo utilizzato la cara e solida macchinetta tirapasta, anche se l'utilizzo del mattarello ci invoglia parecchio, ma avevamo troppe uova da tirare e abbiamo preferito così..Tirata la pasta in strisce larghe, abbiamo poi ricavato dei quadrati che sono stati farciti con una nocciolina di ripieno. Per la chiusura: Fare aderire i due angoli opposti del quadrato sigillandoli con il calore delle mani, da ottenere così un triangolo. Le punte del triangolo vanno poi unite all'indietro, dando forma al tortello..


Tortelloni ripieni di patate dolci


I tortelloni vanno poi sistemati su vassoi coperti con un canovaccio di cotone leggermente infarinato per farli asciugare, e poi cotti in abbondante acqua salata per alcuni minuti.


Tortelloni ripieni di patate dolci



Condire la pasta fresca con burro fuso e foglie di salvia e formaggio grattuggiato.


Tortelloni ripieni di patate dolci



E' stato un pomeriggio costruttivo, nel senso che quel senso di appagamento per aver cucinato un piatto che poi tutti insieme abbiamo gustato, è molto alto. Gli amici con i quali ti siedi a tavola sono persone importanti per la nostra quotidianità e condividere anche il momento della preparazione della cena, dividendosi i compiti e coinvolgendosi l'un l'altro è un momento significativo che rende la cena ancora più buona!

0 semi di papavero:

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs