NEGERBULLAR ovvero DELICATOBOLL di IKEA FOOD

Negerbullar



In questo mio post, avevo richiesto per salvaguardare la mia salute mentale, a chiunque ne fosse in possesso, la ricetta dei Delicatoboll, in vendita al negozio Ikea...Ebbene acquistati perchè carini da vedersi, erano pure buoni! Il sapore conferito loro dalla farina di avena, misto al cioccolato e al caffè, mi ha conquistato all'istante, e tornata a casa ho subito avviato una ricerca globale sul web per accapparrarmi tale ricetta, ma niente, solo richieste di altre persone già dipendenti dal dolcetto!
Per fortuna, la preziosa Brii, date le sue origini, ne era in possesso...riuscendo così a salvarmi da puntatine sempre più frequenti al negozio Ikea! Impressionante, quando ti rendi conto, di avere una soluzione così vicina e non renderti conto di a chi chiedere aiuto! Per fortuna Brii che sei passata a trovarmi in quei giorni:))

Alcuni giorni dopo aver ricevuto le dritte, sono partita alla ricerca dei fiocchi d'avena per partire con la realizzazione...ma avevo un dubbio attanagliante...La consistenza dei Delicatoboll era compatta e omogenea. Mi chiedevo quindi come utilizzando dei fiocchi d'avena potessi raggiungere quel risultato. Dopo uno scambio di commenti con Brii, che mi dice di ammollarli nel caffè, vedo però che più di tanto non si ammorbidiscono. Ho aggiunto altro caffè, sforando dalle dose consigliata, ottenendo un impasto intervallato da qualche fiocco non ben amalgamato...Ma il gusto c'è! SONO LORO!!!!!!!
Ma passiamo alla ricetta, che definirei


NEGERBULLAR- Esperimento n.1
Ricetta di Brii
Ingredienser
100gr di burro
2 tazze di fiocchi d'avena
1 tazza di zicchero
1 cucchiaio di zucchero vanigliato
1 cucchiaio di caffè forte
2 cucchiai di cacao amaro
Preparazione:
tutto insieme allegramente.mescolare finchè non ti viene una massa modellabile.se è troppo asciutta aggiungi caffèse è troppo liquida aggiungi fiocchi.forma delle palline e farle arotolare in cocco(originali), granella di zucchero (assolutamente no! :)) o codette colorarti (questi meno che meno :))) )lasciare rassoddare in frigo un paio d'ore.
La prossima volta, che li preparo, proverò ad utilizzare direttamente la farina di avena, per cercare di ottenere un impasto più somigliante a quello originale, o per lo meno a quelli dell'Ikea. Probabilmente i fiocchi da me acquistati al negozio bio, erano troppo grandi e poco soffici e quindi hanno fatto fatica ad ammollarsi e amalgamarsi all'impasto.
Sta di fatto che non ne è rimasto nemmeno uno!!
Vi garantisco che il sapore è identico, bisogna solo lavorare sulla consistenza.
Spero di aver reso felici anche quelle persone che vagano per il web alla ricerca di questa ricetta!...vero Ali?!
Ringrazio tutte le persone che mi hanno donato dei premi in questi giorni
, siete veramente tante e mi scuso se sono passata in ritardo a ringraziare e accalappiare!
Al link qui sopra potete accedere pr visualizzare le storie e le ricette arrivate per la raccolta.
So che ho scelto un tema impegnativo, ma conto sui vostri racconti, per me è un piacere leggerli in anteprima!

35 semi di papavero:

Mary ha detto...

che delizia queste piccole palline!

Maya ha detto...

li punto sempre quando vado all'ikae ma non li ho mai comprati.... vedi che ho fatto bene..ora ho la tua ricetta..!!!! così per me saranno i DELICATOBOLL di Elga Food.. !

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro allora ci sei riuscita poi:)chi la dura la vince!!!le trovo deliziosissime e le proverò sicuramente!!bacioni imma

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Guarda, non li ho mai assaggiati, ma hai trasmesso una tale passione che non si può fare a meno di provarli! E poi le istruzioni "tutto insieme allegramente" :-D ... sei super!

Fiordilatte ha detto...

Invitanti e di facilissima esecuzione!

ps passa da me che c'è un Meme da fare se ti va!

ps oggi sono capitata nel tuo vecchio blog sai!Cercavo una ricetta per il riso Venere ^__^

Simo ha detto...

Elga, che nome altisonante questi dolcini...mi incuriosiscono molto, ma sai che non li avevo mai notati?!
Ohibò....
Un bacione e buonissima serata!

Anicestellato... ha detto...

Comprendo le tue volate all'ikea, ne ero dipendente anche io, sono buonissimi, un abbraccio e complimenti

Laura ha detto...

Che bello!!! La ricettina delle palline (lo svedese non mi rimane impresso!)...che buone, devo provare anch'io!!

Lo ha detto...

Elga wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww ma sono fenomenali...ma praticamente non vengono cotti! che storie...però io avrei dei dubbi sulla farina d'avena secondo me non è uguale!
Io in vendita trovo due differenti tipi di fiocchi d'avena: grandi o piccoli...ma nel caso non li trovi se gli dai una mixata con il robot? magari si spezzettano di più ma non sono farina....però prova perchè l'avena è molto oleosa e non so come si comporta nel mixer ;)

Mariluna ha detto...

io per la cnette i sono..piccoli appunti e presto é fatta...ma per questi dolcetti non ci sono per niente, non li conosco, sarà che manco dall'ikea da una vita!!!! ma quanto mi intrigano perché poi c'é il caffé...e dove c'é il caffe con il cioccolato;) io perdo la testa. Hai fatto benissimo a cercarne disperatamente la ricetta, capisco molte cose ora.

ps: non so', forse mi sbaglio ma si poterebbe frullare i fiocchi e ottenere una consistenza più farinosa..che ne dici????

Claudia ha detto...

meravigliose tutte e due ***
bellissima questa stori Elga mia, bella poi se accompagnata da qualche pallina esperimento numero uno!!!
;)
***
cla

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Non metto in dubbio che siano dei bon bon paradisiaci! Buona serata Laura

brii ha detto...

hihihi...pure con i commenti!
come sono contenta!
si, sono proprio così!

non ho mai avuto problemi con i fiocchi d'avena, perchè quelli che trovo sono morbidissimi.
probabilmente saranno trattati.
prova l'idea di lo, frullarli un pochino.
non usare la farina d'avena, è tutto un'altra cosa.

elga, sono strafelice che hai provato!!!
baciusss doppius!

sorbyy ha detto...

Sono deliziosi!!!
Mi sembra tu sia riuscita a farli
Ciao

Rossa di Sera ha detto...

Non conoscevo nemmeno io quei dolcetti!.. Sarà perché non sono golosa di dolci?

Comunque, Elga, ho pensato anch'io che dovresti frullare i fioccho d'avena, magari aggiungendo subito il cacao.

Hai visto, non c'è niente di impossibile, ogni ricetta può essere trovata senonché (ri)creata!
Baci!

comidademama ha detto...

bellisime e invitanti! il negozio ikea più vicino a me si trova a più di 200 km (Insbruck, Padova o Brescia, non fa molta differenza, accidenti!)

manu e silvia ha detto...

be, ti sono riuscitissime!!
non le abbiamo mai assaggiate, ma in due ci avete messo davvero curiosità!
bacioni

Onde99 ha detto...

Sai che però questi mi mancano? Devo assolutamente tornare all'Ikea, assaggiare e riprodurre!!!

Dolcetto ha detto...

Ci credi che non sono mai andata all'Ikea? Da vergognarsi vero? Comunque devo assolutamente andarci...
Queste palline sono invitantissime e carinissime da vedere!

Precisina ha detto...

Tu non immagini quanto me la sto ridendo per stà cosa... al pensiero della mia cenetta della conquista, che vergogna! comunque sì, abbi fede, arriverà! Dunque, dicevi di Ikea... ah bè, saprai bene che a cavallo di traslochi, riassortimenti mobilio, etc etc... in pratica se mi trasferissi lì da loro sarebbe molto più pratico... e poi c'è il maritino che ha preso una gran brutta abitudine mentre siamo lì in coda alle casse... va continuamente a spizzicare gli assaggini di biscottini, cracherini etc etc... e poi finisce che si passa al doveroso saccheggio, oddio non proprio tutto, ma qualcosina... ho persino provato il pane in tetrapak, quello che aggiungi l'acqua, shake shake, versi e inforni. mica malaccio! con tutti i semini sani dentro poi! eppure i negerbullar mi mancano (avviserò il maritino, tanto sabato...), quindi diciamo che sarei sul punto di stramazzare al suolo, ma che golosità indecente!!! Riemergo giusto per chiederti, in veste di ex medaglia d'oro :-) d'iniziare a pensare a qualcosina di povero, ma bello, anzi (se puoi) passa da me... che è meglio! Ottimissima giornata, N.

Arietta ha detto...

ciao elga, ebbene si, anche io fui vittima delle delicatoboll di ikea! buonissime, forse un po' stucchevoli, va un po' assaggiato con parsimonia questo dolcetto! sicuramente la variante casalinga (di cui reperii un a ricetta tempo fa su cookaround) è piu consona e salutare, tutta da gustare!
mi spiace tanto non poter partecipare all'iniziativa della cenetta, ma in verità non ricordo di aver mai fatto una vera prima cenetta per lui...se non un piatto di pasta una volta e la cena pe ril compleanno dei miei, occasione in cui lo portai in casa, e di cui è traccia nel blog! un bacione!

Camomilla ha detto...

Sono una patita dell'Ikea, ma ammetto di non aver assaggiato questi dolcetti... ora sono indecisa se acquistarli o prepararli da me! In ogni caso mi salvo la ricetta!
Un bacio!!!

Mirtilla ha detto...

simpaticissimo post!!
e'bello leggere tutte le peripezie che si nascondono dietro le nostre stupende preparazioni!!!

un bacione

Dolcienonsolo ha detto...

L'aspetto è delizioso...

Fra ha detto...

Wow una sorta di truffle burro,caffè e cioccolato...mmmmm....devono essere deliziosi!
Un bacione
fra

Cannelle ha detto...

Magica Brii!!Anch'io faccio spesso puntatine all'Ikea!!!Eheh

Ciao Elga!!!sul mio blog trovi una iniziativa che può farti avere 60 euro o anche più di buono spesa. Io ho già ricevuto il pacco ed è tutto squisito!!!
Passa da me;-)
Cannelle

Elga ha detto...

Grazie ragazze, per il prossimo esperimento vada con i fiocchi passati al mixer!

CoCò ha detto...

Pure tu Ikea dipendente, io non ce l'ho vicino e quando vado faccio incetta dei loro prodotti anche alimentari, poi passo il resto del tempo che mi separa da un'altra visita a dire a mio marito: "quando torniamo da IKea devo comprare..." è la frase che più odia

Pamy ha detto...

Ciao, io sono una vera patita dell'ikea, ma questi non li ho mai assaggiati.....ma da come ne parli devono essere deliziosi...la prossima volta saprò cosa comprare;))

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Non conoscevo mica questi dolcini. Meno male che Brii ha fornito prontamente la ricetta :-)
E ora vado a vedere le ricette che sono già arrivate per la tua raccolta, sono proprio curiosa.
Un bacione
Alex

kristel ha detto...

Ma sono fantastiche! Tutti i dolcetti a forma di pallina mi piacciono inoltre trovo molto interessante l'abbinamento caffé-fiocchi d'avena. Magari per ottenere un composto più omogeneo si potrebbero tritare i fiocchi d'avena per ottenerne una farina, che ne pensi?
Per fortuna che c'é l'Ikea seno' dovremmo inventarlo!
Bacioni!!

Gatadaplar ha detto...

Ennò porca vacca così non vale!!! ^___^ Ho appena postato un post di autoconvincimento che va tutto bene .... e mi esci con ste meraviglie??!!! :*)
Un bacione!

brii ha detto...

elguccia....lo sai che domani li porto con me in gitaaaaa!
:))))
buonissima domenica!!
baciusss

Anonimo ha detto...

haha kul att man kan läsa negerbollar fortfarande utan att man ska höra nån säga att man inte ska kalla dom så... dom har alltid hetat så, så jag fatta inte varför man ska ändra namn för att dom ska ta illa upp!

haha hoppas du va svenska nu :D
tror nog de iaf!

ska bjuda mina Polare (italienare) på dom ikväll


//Nicko
och tack för recepten jag fick av dig :D

Elga ha detto...

Nicko@ Inglese no eh??

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs