PEPERONATA!

Peperonata


Io sono una figlia della peperonata..Nel senso che da quando percepisco memoria della mia infanzia, questa salsa di ortaggi stufati non mancava mai dalla tavola. E le donne della mia famiglia erano delle maestre nel prepararla. Tuttora dove vivo, ogni nonna che si rispetti possiede la sua original version, con tanto di brevetto depositato!
Ne esistono infinite versioni, dal Friggione alla classica salsa peperonata nella quale non si sa se abbondino di più i peperoni o la cipolla. E la patata, ci va o non ci va? La cipolla va fritta o meno? Voi quale versione conoscete?

Ecco la mia:
1 kg di peperoni misti fra verdi, rossi e gialli
2 cipolle bionde
2 pomodori ramati
1 patata
1 costa di sedano
1 zucchina
1 carota
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Lavare tutti gli ortaggi. Pulire i peperoni, privandoli della calotta, dei semi e filamenti interni e tagliarli poi a falde sottili. Pelare la patata e tagliarla a fettine sottilissime e tagliare i pomodori a filetti privandoli dei semi.
Affettare la zucchina a rondelle, la carota e il sedano a dadini, affettare ad nelli sottili le cipolle.
Porre in una padella larga 5 cucchiai di olio extravergine di oliva a scaldare.
Per primi cadono in padella la carota e il sedano, e appena sfrigolano li raggiunge la cipolla che si dovrà dorare per bene. Unire a questo punto i peperoni, i pomodori e la zucchina, e per ultima la patata. Mescolare, regolare di sale e pepe (abbondante),coprire e cuocere a fiamma bassa per almeno 3 ore, mescolando ogni tanto e cercando di non far asciugare troppo la salsa.
Altresì potrebbe formarsi troppa acqua durante la cottura, quindi lasciare scoperto e proseguire.

peperone


A cottura ultimata travasare la peperonata in una terrina e servirla in tavola come accompagnamento per carni alla brace o addirittura lesse. Io la trovo prelibata da sola stesa su una fetta di pane scaldato o consumata in contrasto con cibi freschi come il melone.
Si conserva in frigorifero, ben sigillata e coperta con un filo di olio per almeno due settimane.

30 semi di papavero:

Mary ha detto...

Che buono su una fetta di pane !

manu e silvia ha detto...

Ciao! noi mettiamo una melanzana invece della zucchina...ma è ottima! sà di orto e di estate!!
un bacione

Onde99 ha detto...

Beh, la mia mamma ci mette anche le olive e i capperi, pensa un po'... Ma non è vera peperonata, ce le mette perché viene più saporita, tutto qui :-) Io non l'ho mai fatta, ma me ne hai fatta venire voglia... me ne porti tu un pentolino, magari proprio quello bellissimo che hai fotografato?

dada ha detto...

Confort food colorato e saporito, che brava la figlia della peperonata! La foto è adorabile :-)

Claudia ha detto...

sa di mamma e di nonna
ragione hai, d'estate qualunque sia la ricettaè sempre sulle nostre tavole ***
baci della tradizione
cla

splendide foto *

ilcucchiaiodoro ha detto...

Di qualsiasi ricetta si tratta qualunque peperonota sia io le adoro tutte!!!

sabrine d'aubergine ha detto...

Ecco una bella ricetta della tradizione, che piace sempre a tutti. Brava! Mi incuriosisce l'uso delle verdure di accompagnamento: la proverò. Figli della peperonata: uniamoci!! A presto

Saretta ha detto...

Ho mangiato ieri quwella della mia mamma...sigh!
he foto ragazza, troppo belle!!!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Elga! Passato bene il weekend?
Cominci la settimana con una foto splendida e un piatto semplice ma ottimo in ogni occasione.
Buon lunedì!

Dolcienonsolo ha detto...

Ne voglio un pò in questo preciso momento...

Monique ha detto...

La mia peperonata è quanto di più light possa esistere. Da quando la preparo così è molto digeribile e sento molto il sapore dei peperoni.
Io taglio una cipolla affettata sottilmente, la faccio rosolare in un filino d'olio e aggiungo poi le varietà di peperoni in pezzi non grossi. Copro di brodo e porto a cottura coperta. Ammèmepiace proprio perchè non è troppo unta e pesante...

Lisa ha detto...

Che dilemma, hai ragione. La patata ci va o non ci va? Conosco decine di versioni della peperonata ed a molte ne associo una persona. Mia nonna taglia i peperoni a filetti ed il tutto rimane molto, come dire, separato..ci aggiunge anche il pan grattato; mia zia, invece, li taglia a cubetti e la peperonata diventa quasi una salsa e così via....io devo ancora trovare la mia. Ogni volta ne viene fuori una diversa e questo non mi sembra un buon segno :-)

Ady ha detto...

Io la patat non ce la metto, anzi non ce la mettevo, solo peperoni e cipolle e pomodoro, ma male non cista no?
E poi io sono aperta ad ogni varinate possibile di una ricetta.
Brava come sempre, un abbraccio

enza ha detto...

la mia peperonata come tantissimi piatti della tradizione sicula sa di agrodolce ed è fatta unicamente di peperoni e cipolle.
avrei anche una foto.
sarà che pubblico anche io qualcosa del genere tanto per rimpinguare la mia sezione sicula.
a te devo dirti una sola cosa.
stai diventando bravissima con le fotooooo (e anche con la peperonata).
se poi mi passi anche il nome dello spacciatore di scodelle allora....gratitudine eterna.

Mirtilla ha detto...

ma che buono!!!
e che grazioso quel tegame a pois ;)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Se non fosse per quel filone di pane che mangio sempre insieme alla peperonata sarei in grado di farmela tutti i giorni. E li digerisco pure bene i peperoni :-))
Che sia la spadellata di soli peperoni o una peperonata come questa - io mangio tutto!!

Baci
Alex

mominthecity ha detto...

la mia versione è solo peperoni e pomodori e un po' di cipolla, ma proverò la tua certamente, sono una verduromane!!!!

ps grazie per il link! e complimenti per il blog

Genny ha detto...

la peperonata è uno di quei cibi che ciascuno fa a suo modo , ma che viene sempre buono! anche io me la ricordo fin da piccola, la cucinava mia nonna per tutti e lasera ci mandava a casa con le schiscette...

Mariluna ha detto...

buona davvero gustosa, ma sai che non c'ho mai messo le patate?...per era solo di peperoni e pomodori, forse cosi' sarà più facile da digerire.
Belle cocottine ;-) ****

Elga ha detto...

Mary@ La morte sua!

Gemelle@ Ho prvato anche la versione melanzana, più siciliana!

Onde@ Secondo me con più ngredienti ci sono più buona viene, soprattutto con olive e capperi, proverò!

Dada@ Ci sono i figli dei firoi e i figli della peperonata:))))

Claudia@ E' vero una ricetta della tradizione per noi figlie

Il cucchiaio d'oro@ Buongustaia, non puoi che sederti alla mia tavola!

Sabrine@ Facciamo un club?

Saretta@ Grazie!

Elisa@ sono invasata da questo spirito di semplicità, speriamo che duri!

Francesca@ Ma davvero? Anche io la mangerei sempre!

Monique@ Con che tipo di brodo copri? Vegetale?

Lisa@ La versione della tua nonna con il pangrattato mi interessa molto!

Ady@ La patata lega, senza rimane più liquida, ma è buona in entrambe le maniere!

Enza@,Eh io l'aspetto la tua versione sicula agrodolce! Le cocottine..le tengo come delle figlie:)) Arrivano da Parigi..

Mirtilla E' vero sono adorabili,me le ha regalate mariluna e le tengo come l'oro!

Alex@ Non parlarmi di chi non digerisce i peperoni, che mi viene male per la loro rinuncia a questo delirio! Ma un pane che non ingrassa non lo inventa nessuno????


Mominthecity@ Grazie per il tuo passaggio, ne sono onorata

Genny@ Anche la mia nonna ne produceva in grandi quantità per tutti..bei tempi!

Pat@ Prova poi mi dici! Quelle cocottine..mi dicono tutti che sono meravigliose, ancora grazie! Un bacio

Micol ha detto...

la peperonata....che buona!! in queste ultime settimane ne sto facendo grandi scorpacciate!!!

desperate.viz ha detto...

che foto favolose!

Gambetto ha detto...

Come tutti anche io ho la mia "peperonata" ma questa è proprio bella e mi da lo spunto per farne qualche versione alternativa. Complimenti ed effettivamente quando la si prepara meglio comprare poco pane...altrimenti è la fine!!:-P

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mmmmmmmmmm elga ma che buona!!!!!
io vado amtta per i peperoni ed oggi è la terza ricetta che mi passa sotto gli occhi con questa meraviglia della natura davvero specile!!mi copio subito la ricetta:-)
baci imma

Simo ha detto...

Buona, profumatissima..........

alessandra (raravis) ha detto...

le mie origini basso -piemontesi mi dicono patata anche sì- ma nessun altra verdura e, udite udite, un cucchiaino di zucchero, in nome di quell'amore per l'agrodolce trasversale a questa cucina.
Anch'io son figlia di peperonata.. sta a vedere che siamo sorelle, senza saperlo ( e chissà quante altre ne abbiamo, in giro!!!)
ciao
ale

Daphne ha detto...

^_^
Io conosco la versione della mia mamma ed effettivamente è diversa da questa :)
Ci sono molti ingredienti in meno :)
In casa diciamo sempre che come la fa lei non la fa nessuno :D
Persino mia zia, che è ugualmente un ottima cuoca, non riesce a superarla :D
Ora le chiedo bene la ricettina ^_^

La tua versione comunque la proverei al volo ^_^
Magari poi scopro che supera la versione casalinga di mia madre :D
La patata nella peperonata non lho proprio mai sentita :/

Mariù ha detto...

BBBBBBBuonaaa..... una mattonata ma strabuona.
Bellissimo il pentolino!
m.

Albertone ha detto...

Peperonata, l'adoro, e davvero hai ragione, ognuno la fa a modo suo.

Ultimamente la mangio meno, ma anni fa, erano le guerre in casa per chi ne aveva un chucchiaio più degli altri (stessa guerra la domenica con gli gnocchi).

Complimenti per le foto bellissime.

Alberto

anirac ha detto...

ho assagiato questa insalata quando sono stata in vacanza a Sicilia e la trovo deliciosa! grazie per scrivere la ricetta!

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs