BISCOTTI ALL'ACQUA DI ROSE E PETALI DI FIORI

Paticcini al burro e fiori cristallizzati

Questa ricetta rispecchia sicuramente il desiderio pulsante di primavera. Di boccioli di fiori, di aria profumata e frizzante, aria nuova che spazzi via la stanchezza dell'inverno.
Ma c'è ancora da aspettare e allora mentre si consumano spese folli su Amazon UK, in vena di saldi tentatori, si cucinano ancora biscotti, cercando di personalizzarli all'umore del momento.
Sono normalissimi frollini al burro, aromatizzati con acqua di rose e abbelliti da petali di fiori cristalizzati provenienti dalla Confiserie Florian di Parigi.
Questo regalo prezioso e originale di Patrizia è stato gelosamente custodito e devo essere sincera sboconcellato qualche volta mentre passavo davanti all'incantevole scatola rosa che li contiene.

Serviti su  un alzatina vestita a festa, sono degni protagonisti di un tè fra amiche, o anche di una cioccolata fra principesse piccine.

Pasticcini al burro e fiori 2

Ingredienti:

300 gr di farina
150 gr di burro
120 gr di zucchero semolato
1 uovo
1 pizzico di sale
2 cucchiai di acqua di rose fatta in casa o essenza alimentare alla rosa, in questo caso ridurre la quantità

In una terrina mescolare farina, zucchero e sale. Aggiungere il burro freddo a dadini e impastare fino ad ottenere il classico composto bricioloso.
Aggiungere l'uovo e l'essenza di rosa, formare una palla liscia, modellarla poi a salsicciotto, e mettere a riposare in frigorifero in pellicola.
Riprendere l'impasto e ricavare dal salsicciotto dei biscotti spessore 1 cm, che andremo a posizionare su una teglia foderata di carta oleata e cuoceremo a 180° per 8- 10 minuti. Sfornarli anche se bianchi e morbidi, cambieranno poi consistenza asciugandosi all'aria.

Preparare la glassa con un albume sbattuto  e 200 gr circa di zucchero a velo. Se utilizzate del colorante alimentare aumentate anche la dose di zucchero. Applicare un pò di glassa su ogni biscotto e poi decorare con un fiorellino di zucchero.
Servire con una tazza di tè caldo, aromatizzato. Dove trovarlo?
Qui ce ne sono tantissimi fra cui scegliere!

35 semi di papavero:

flo ha detto...

Delicati come una mattina di tardo inverno. Sono una meraviglia e i fiori canditi della decorazione un gioiellino. Sulla bontà dei tuoi biscotti ormai io non ho che aggiungere...fatti e riusciti sempre benissimo.
Unico neo? Il link alla confisserie florian.....come faccio adesso? speriamo non spediscano in italia :)
Buona giornata

Sarah Fragola&Limone ha detto...

Con questi mi hai fatto tornare in mente i biscotti che faccio io: http://www.fragolelimone.com/2010/03/acqua-di-rose-e.html
Per curiosità ho guardato la data, 15 marzo: anch'io, forse inconsciamente, stavo forse dando il benvenuto alla primavera? D'accordo, mi sei in largo anticipo ma...♪♫ "i biscotti son desideriiii, di felicità...."♪♫ :DD

anna the nice ha detto...

In un grigio risveglio questo post è una carezza per il cuore, cara Elga. Sono appena tornata da un viaggetto, da cui, tra le altre tante cose, porto a casa una boccettina di essenze di rose per uso alimentare, comprata a Firenze in un negozio specializzato.
Non so ancora regolarmi con le dosi, ma proverò a fare questi tuoi adorabili biscotti.
Buona giornata e grazie della bella ricetta.
Anna

Anonimo ha detto...

Sai che in questi giorni sto pensando tantissimo alla primavera? Guardando i tuoi biscotti mi sembra di sentire il profumo delle rose e un tiepido raggio di sole.Grazie Elga :)
elena

Letiziando ha detto...

Condivido la voglia di primavera e guardando questi delicatissimi e profumati biscotti pare di poterla persino trattenere prima tra le mani e poi nel palato. Hai fatto una splendida magia.

Felice giornata

raffy ha detto...

ma che delicatezza questi biscottini... chissà che buoni!! bravissima!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

non solo devono essere buoni ma anche tanta primavera e delicatezza...complimenti
ciao da lia

Acilia ha detto...

I petali di fiori cristallizzati sembrano contenere una rinnovata rinascita dentro i loro colori. Mi piacciono moltissimo questi biscotti, sono estremamente raffinati.
Ti ringrazio molto per la citazione, è stata una piacevolissima sorpresa.
Se ti fa piacere, aggiungerò la tua ricetta come suggerimento nella pagina della descrizione del tè "Giardino della nonna". Trovo che i mirtilli e i fiori di malva si combinino perfettamente con il sentore di acqua di rose.
Un carissimo saluto e ancora grazie.

arabafelice ha detto...

Solo a guardarli mi hanno fatto sorridere, sembrano usciti da una fiaba.
E un po' arabeggiante il tocco dell'acqua di rose...proprio belli, Elga :-)

Ago ha detto...

Buondì cara Elga! :-D
Questi biscottini danno davvero l'idea di un giardino fiorito,sono particolarissimi davvero, capisco anche l'aver conservato gelosamente i petali...devo dire che li hai utilizzati in maniera finissima e delicata, ma questo è un pò il tuo stile quindi non è una novità! :-D
Li vedo benissimo con il tè che Acilia ha pensato di abbinarvi, idea deliziosa per un tè raffinato con le amiche! :-D

Lilly ha detto...

Che belli questi biscotti.Con quell aroma...Ti dispiace se uno di questi giorni sfido la nebia con una bella tazza di the fumante e i biscotti all'acqua di rose?!

kristel ha detto...

Chissà che buono l'odore dei biscotti mescolato alla delicata aroma della rosa. Davvero unici!!! baci!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

splendidi elga e devono essere profumatissimi e delicati!!!
baci imma

Onde99 ha detto...

Sembrano i biscotti del Paese delle Meraviglie, un tripudio di fiori che ci porta avanti di qualche mese, a far comprendere alla primavera che quando arriverà sarà la benvenuta!

Patrizia ha detto...

Sono bellissimi ed i fiori buonissimi io non sono riuscita a mantenerli, qualcuno ne conosceva il posto segreto e me li ha terminati in meno di due giorni.... che dici ci andiamo insieme, da sole!!!!

Elga ha detto...

Flo@ Grazie sei sempre molto carina, e delicata come questi biscottini

Sarah@ Vengo a vederli subito!

Anna@ Con l'essenza regolati con alcune gocce in partenza per evitare l'effetto saponetta in bocca:D Ti abbraccio di cuore

Elena@ Grazie, era quello che speravo di trasmettere, ti abbraccio

Letiziando@ Grazie mille

Raffy, Lia@ Sono davvero biscotti da tè e chiacchere tra donne, molot femminili e delicati. D'altronde la primavera è la stagione delle donne !

Acilia@ Sono io che ringrazio te per le meraviglie che proponi. Non ci sono problemi per la ricetta e l'accostamento da te indicato è perfetto!

Stefania@ In effetti l'Arabia nella mia mente produma di mirra e acqua e di rose..

Ago@ Guarda ne ho ancora un pochino per i gelati di quest'estate :D

Lilly@ Quando vuoooiii!!

Kristel@ Grazie cara, un bacione

Imma@ Erano davvero profumati e delicati , si sciolgono in bocca!

Onde@ Speriamo che a chiamarla così arrivi presto la primavera!

Saretta ha detto...

Ho deciso che farò irruzione in un negozio di rose che vende , oltre ai fiori, tutti i prodotti ad esso legati.Se vuoi io il the lo preparo ora!Un bacione

QCne ha detto...

Bellissimi questi biscotti e bellissima la foto! Non avevo mai pensato di fare l'acqua di rose in casa, ho sempre usato quella che vendono nei negozi asiatici... Vedrò di farla in futuro, visto che in Italia ho giusto una rosa solitaria che cresce in giardino :-)

Erica ha detto...

Sono bellissimi ed il profumo di rose li rende davvero speciali, quasi un peccato mangiarli ^_^

Giulia ha detto...

Carinissimi!
IO i petali e le foglie zuccherate ho comprato in Germania, infatti, sono preziosi e fanno fare una bellissima figura!
baci

EliFla ha detto...

Davvero richiamano la rpimavera...che sembra lontana anche qui..ciao Flavia

Gambetto ha detto...

Come sempre mi piace l'atmosfera che trasferisci a ciò che cucini diretta espressione di una ricerca di armonia e serenità che non è per nulla forzata ma molto molto naturale come il rimando al fatto che se questi 'ingredienti' si vedono ad occhio nudo è solo perchè ci sono delle principesse o delle amiche da omaggiare come si deve :)
Questo fa la differenza, poi basta dell'acqua di rose homemade e qualche fiorellino di zucchero a rendere il tutto ancor più speciale :))
Eh sì, passo sempre volentieri qui :))

Taty ha detto...

Che meraviglia!!!
Decisamente primavera!!! :-)

Eleonora ha detto...

che bellezza, che delicatezza!

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Incantevoli Elga, quasi sognanti oserei dire! Buon fine settimana, un abbraccio.

alessandra (raravis) ha detto...

uh, ma che roba... e me li stavo pure perdendo...questi sono miei, altro che...:-)

Veru ha detto...

Diciamolo una volta per tutte: io quando vedo queste foto mi sento, ancora di più, una emerita incapace. Perchè non ce la faccio a fotografare per bene, non mi riesce... appurato che non sono una foodblogger perchè faccio pena nelle foto, questi biscottini mi piacciono proprio tanto e se oggi trovo l'essenza di rosa io ci provo ma non fotografo che sennò ne rovino la poesia:D

Reb ha detto...

Che buffe le coincidenze: giusto ieri pensavo che era proprio tanto che non utilizzavo- e quindi assaporavo- l'acqua di rose :)

Mapi ha detto...

Ho giusto in casa una bottiglietta di acqua di rose (comperata ahimè, perché tutte le rose su cui riesco a mettere le mani sono piene di fertilizzantei) e una gran voglia di biscottare; togliendo i petali di fiori che non ho, li preparerò senz'altro.

Anch'io ho una gran voglia di primavera: è incominciata ai primi freddi e adesso è più spasmodica che mai... :-)

lerocherhotel ha detto...

Proprio dei biscottini da principessa!

La Alex ha detto...

WOW! Che delizia!

Gio ha detto...

mi sa che questi week end grigio epiovoso lo dedico ai biscotti anch'io :) ottimi i tuoi alle rose!

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Fico e Uva ha detto...

Ecco brava Elga...avevo proprio tanta voglia di primavera dopo il freddo di oggi! Spero di fare tiepidi sogni pieni di fiori!

terry ha detto...

Sono estremamente eleganti e chissà che profumati! davvero speciali!!!
mi son persa un sacco di cose belle e buone! interessanti anche i libri che hai segnalato! :)

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs