SPITZBUBEN - OCCHI DI BUE UNA MERENDA DA PIC NIC!

Occhi di bue

Biscottoni nutrienti, golosi e sazianti, ottimi per una merenda all'aperto.
Questi biscotti hanno accompagnato la mia, ma penso l'infanzia di molti, e mi piace tantissimo prepararli e offrirli ai miei bambini e ai loro amichetti per merenda.
Non so voi, ma io non sopporto vedere i bambini fare merenda con sacchetti di patatine, tranci di pizza o di focaccia trasudanti olio...e questo discorso vale sia per la merenda del mattino a scuola che come spezzafame del pomeriggio.
Al parco giochi, dopo l'attività sportiva o durante un bellissimo pic nic all'aria aperta tra corse sui parti e tuffi su tappeti fioriti.
Vale la pena dedicare un pò del nostro tempo al loro nutrimento, oltre al pranzo e alla cena.

Cornici alla Nutella

Inoltre lo sapete, lo ripeto sempre, preparare biscotti con l'aiuto di tante piccole manine è divertente e permette a noi mamme di trascorrere del tempo buono insieme a loro.
Una terapia per noi, quella dell'impasto, e un grande regalo a loro, il nostro tempo dedicato.

Fiori e cuori

Quando preparo questa frolla, lo faccio sempre in grandi quantità, perchè oltre agli occhi di bue, sforno altre frolle ripiene, con Nutella o marmellata rossa, o anche dei biscotti grandi da inzuppare nel latte al mattino, e siccome siamo a primavera i fiorelloni sono perfetti.

Gli Spitzbuben sono biscotti tipici del Sudtirol, preparati in occasione delle feste natalizie, ma lasciatemelo dire sono ideali tutto l'anno.

Zucchero fiori

Ingredienti per 1 kg di frolla:(dalla ricetta di L. Montersino, modificata)
1 kg di farina 00
400 gr di zucchero a velo
150 gr di tuorlo d'uovo
400 gr di burro
1 bacca di vaniglia
buccia di limone bio 
2 gr di sale
Dosi tranquillamente dimezzabili

Per farcire
Marmellata di albicocche
Zucchero a velo


Disporre la farina a fontana sulla spianatoia o versarla dentro alla planetaria. Al centro disporvi lo zucchero a velo, i tuorli, i semi di vaniglia, la buccia di limone finemente grattugiata e il sale.
Iniziare ad impastare aggiungendo il burro morbido a tocchetti. 
Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto. Lasciarlo riposare una mezz'ora in frigorifero avvolto in pellicola.
Stendere la frolla ad uno spessore di 2 mm e tagliarla a dischetti pieni e forati al centro utilizzando coppapasta di diametro diversi con il bordo dentellato.
Cuocere i biscotti in forno caldo a 180° per 7-8 minuti, devono rimanere bianchi e morbidi. Asciugandosi all'aria si induriranno alla consistenza ottimale. Spolverare con zucchero a velo il dischetto forato e farcire con marmellata di albicocche ( meglio senza pezzi) il dischetto pieno. Sovrapporli e servire.

Utilizzando lo stesso impasto ho ottenuto anche dei cuori di frolla farciti con marmellata di more, delle corni con ripieno di Nutella e dei fiorelloni semplici, spolverati di zucchero a velo. Per questi ultimi ho steso l'impasto crudo ad uno spessore di 5 mm, e proseguito la cottura di un minuto abbondante.

25 semi di papavero:

monica ha detto...

meravigliosi, e la frolla di montersino impareggiabile. gli occhi di bue sono parte dell'infanzia.

Stefania Orlando ha detto...

Che bello, Elga, un giardino di...biscotti :-)

Claudette ha detto...

Sono una delle merende preferite di mio figlio, ma belli così li compro solo in una panetteria in Alto Adige...
Claudette

Cristina ha detto...

Ma dai la foto dello zucchero a velo sulla carta forno l'ho pubblicata anche io proprio ieri!

elga cappellari ha detto...

Monica@ Grazie per la condivisione sull'infanzia, è bello vedere che i ricordi sono parte comune

Stefy@ E' vero un giardino di biscotti! Manco Hansel&Gretel :D

Claudette@ Grazie mille, un abbraccio

Cristina@ Scusa a volte la tempistica fra blogger non aiuta, questi biscotti se può rassicurarti sono stati preparati più di un mese fa, la data sulla foto in Flickr te lo può confermare. Ma il foglio oleato con quelle impronte era irresistibile da fotografare, un abbraccio

raffy ha detto...

sono fantasticiiiiiiiiii!!!

germana ferrari ha detto...

Che bambini fortunati!!!e poi gli occhi di bue sono parte della nostra infanzia

samax ha detto...

che delizia...
se ti va, passa anche tu dal mio blog, da oggi sono dei tuoi!

sulemaniche ha detto...

romantici e spettacolari, ho il cuore contento dopo questo post! power biscotto

Milen@ ha detto...

Sull'insana abitudine di far consumare ai bimbi e non (solo) merendine industriali, ci sarebbe tanto da dire, ma è meglio soffermarci su questi biscotti fantastici, ottimi in tutti i periodi dell'anno :D

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, ma quand'è che inviti pure noi a queste splendide merende!?!? Gli occhi di bue sono i biscotti che preferiamo, ma anche le altre versioni sono buonissime!!!
Complimenti e aspettaci alla prossima!
baci baci

Gio ha detto...

mio dio che orrore i bambini che fanno merenda con le patatine!
i tuoi biscotti sublimi in tutte le loro forme!
buona domenica della palme!

Paola ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con te. Non ho ancora figli, ma ogni tanto col mio fidanzato ne parlo di quando li avremo e quando saremo sposati. Non sono mai stata abituata da piccola a mangiare merendine o pizzettine o patatine e voglio che anche i nostri figli crescano con l'odore di un dolce preparato che si sparge in casa, con le mani in pasta assieme alla mamma, a preparare tante cose golose che gli daranno il buongiorno e che li accompagneranno nei loro giochi :) Gli occhi di bue li ho mangiati spesso, ma prima di introdurmi nel mondo dei blogger li conoscevo semplicemente come i biscotti tondi con la marmellata :)

Anonimo ha detto...

Ciao, forse è una domanda un po' stupida, ma a quanti tuorli corrisponde più o meno quel peso? Valentina

Angela ha detto...

ti son venuti uno spettacolo !!!!!!!!

Elga ha detto...

Valentina@ Un tuorlo d'uovo pesa all'incirca 18- 20 gr, dipende dalle dimensioni dell'uovo. Orientati sulle 8-9 uova ;D

Claudia Magistro ha detto...

talmente sei nei miei pensieri e in cucina con me che sei stata recentemente nominata in un post ;)
quanto a questi biscotti sono favolosi, da piccola gli occhi di bue li adoravo *_*
Cla

Cristina ha detto...

tranquilla non vado a controllare su flickr, ci mancherebbe altro!;) però è stato buffo vedere la foto, a volte occhi "simili" (in quanto amanti del cibo) fotografano la stessa cosa! un abbraccio a te

anna the nice ha detto...

Ciao bella Elga. Ti rivedo nelle parole che scrivi, con il tuo bellissimo accento, nelle fettone che tagli nel dolce precedente, nella scelta di preparare queste meraviglie per i tuoi figli che hanno gli occhi che brillano della stessa luce dei tuoi.
E' bello ritrovarti. E' bello pensarti mentre fotografi gli alberi in fiore.
Mi piace immaginare un pomeriggio nei prati mentre i bimbi giocano e noi parliamo.
Ti penso sempre.
Anna

Elena ha detto...

I miei biscotti preferiti... eppure non li ho mai fatti! Ora mi segno la ricetta. Bellissime anche le forme, rettangolari, a fiori ... :) Un abbraccio e tanti auguri di Buona Pasqua!

Lo ha detto...

e per esperienza so che i bimbi con patatine annesse sbaverebbero per un biscotto fatto apposta per loro con cura e amore :)

pane&marmellata ha detto...

fantastici gli occhi di bue!!!!!

Sonia ha detto...

li hai fatti molto meglio del Montersino stesso! che spettacolo!! ma brava :-D buona Pasqua cara Elga :-X

miciapallina ha detto...

Sone "spettacolari" e sappi che ho già fatto il PDF della ricetta e sto andando a preparare la frolla.
Questo blog mi era davvero mancato tanto... ma mi sto rimettendo al passo!!!
Che dire... provo profondissima invidia per le qualità delle foto. Sei davvero "cresciuta!!!
Per tutto il resto... mi sei mancata!
Quindi bando alle ciance e vado a leggere ancora!

miciapallinachevaabiscottare!

miciapallina ha detto...

Oggio giornata triste... voglia di fare nulla, solo di scavarmi un buchino e fare passare il dolore... poi ho avuto un lampo... Ho ripreso il tuo post, ho impastato la frolla. Adesso sta nel frigo, più tardi li inforno.
Non ho i fiori, non ho i rettangoli... ma ci ho messo dentro il tuo sorriso. Grazie di esserci.
miciapallina

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs