CIAMBELLA DI MELE PROFUMATA AL TE'






Ciambella alle mele e tè



Questa torta è stata definita da chi l'ha assaggiata "un dolce dal sapore di altri tempi". Io ancora sotto dieta non ho potuto che annusarla, facendomi travolgere dal delicato e persistente profumo che emanava..


Nell'impasto olio extravergine di oliva al mandarino, tè nero miscelato a petali di fiori e mele Pink Lady.


Un concentrato di diversi profumazioni che insieme sono sbocciate in questa ciambella, perfetta per una merenda.



Ciambella mele tè





Ingredienti:


300 gr di mele Pink Lady


160 gr di farina


130 gr di zucchero


25 ml di olio extravergine al mandarino


25 ml di olio extravergine d'oliva ( In mancanza di quello armatizzato fare 50 ml di olio evo)


4 cucchiaini di tè nero aromatizzato ai fiori


2 uova


1 bustina di lievito per dolci


burro





Mettere a scaldare 100 ml di acqua, nella quale lasceremo in infusione 3 cucchiaini di tè.


Sbattere le uova con lo zucchero, fino a ottenere il classico composto chiaro e gonfio, aggiungervi il tè intiepidito e l'olio.


Incorporare la farina a cucchiaiate, già setacciata con il lievito.


Lavare, sbucciare e privare del torsolo le mele. Affettarle sottili.


Versare il composto in una tortiera da ciambella 22 cm, imburrata e infarinata e disporre le mele con ordine nell'impasto. Cospargere la superficie del dolce con le foglioline di tè rimaste mescolate a un cucchiaio di zucchero e infornare a 180° per un'ora abbondante.


Decorare con zucchero a velo.


Ciambella mele e tè





Ricetta originale tratta da Sale&Pepe novembre 2008 .

Questa ricetta partecipa al gioco contest per l'Italia e la Francia, Ricette dolci con l'olio d'oliva


Commenti

  1. Davvero molto buona e profumatissima questa torta...beata colazione!
    Un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Tempo fa ne provai una simile, ispirata dalla stessa ricetta credo... l'olio aromatizzato al mandarino è una bella idea da riprovare, chissà il profumo!

    RispondiElimina
  3. la torta di mele da colazione..c'è dentro anche il thè..praticamente un mangia e bevi:D che deve avere un profumo estasiante:D

    RispondiElimina
  4. Chissà il profumo di questa torta! ci dà l'impressione di un dessert molto delicato e ricercato...poi con l'olio aromatizzato..anche leggera e nuova!!
    un abcione e complimenti

    RispondiElimina
  5. Mi sembra di sentire il profumo da qua.. questa ricetta di torta di mele è propio raffinata
    complimenti
    vale

    RispondiElimina
  6. Ciao, complimentissimi è buonissima e molto invitante...chissà che profumino!!!!! bacioni

    RispondiElimina
  7. chissà che profumo, da bambina (già pasticciavo in cucina) sbagliando, avevo messo l'olio d'oliva al posto di quello di semi nella torta, il risultato non è stato granché...ma adesso dovrei riprovare, interessante questa ricetta, brava!
    Francesca

    RispondiElimina
  8. ma che bontà!!!
    un perfetto connubio tra il profumo fiorito delle pink lady e l'aroma del tè...
    gnam! ce n'è una fetta anche per me??
    baci!

    RispondiElimina
  9. Quando ho letto "sapore di altri tempi" mi sono quasi emozionata e mi si sono affacciate alla mente immagini di the pomeridiani, serviti in eleganti tazze di porcellana dipinta a fiori rosa e accompagnate da delicate fette di torta, poggiate su tovagliolini di pizzo immacolato...

    RispondiElimina
  10. sembra divina elga e per come l'hai descritta viene voglai di provarla subito...i buoni sapori senza tempo!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. phentermine diet pills 38.7canada pharmacy xanax

    [url=http://www.bebo.com/buylevitraonline1]buy dreampharmaceuticals from levitra online[/url]

    RispondiElimina
  12. Adoro i dolci con le mele, e soprattutto adoro l'olio nei dolci!
    Perciò con un solo post mi hai colpita e affondata!
    grazie per avermi fatto conoscere questo contest...faccio sempre dolci con l'olio...
    Beh l'ultimo no (è una torta mimosa..la mia prima torta con pds) e lì non ce l'ho messo eheheh
    Un abbraccio,
    Castagna

    RispondiElimina
  13. Un insieme di sapori delicati e invitanti, non so come tu abbia fatto a trattenerti dal mangiarla Elga! Devo darmi da fare a utilizzare maggiormente sia il té che l'olio evo nei dolci, li utilizzo veramente troppo di rado :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. Questa ricetta mi piace tantissimo, ha davvero il profumo delle torte dell'infanzia e poi trovo strordinaria l'idea dell'olio aromatizzato ;)
    Un bacione e buon inizio settimana
    fra

    RispondiElimina
  15. Particolarissima ed originale questa ricetta.....da provare!!!!!

    RispondiElimina
  16. Davvero profumatissima!!

    RispondiElimina
  17. uau!!non la solita torta di mele!!bello!!! :-)

    RispondiElimina
  18. profumata, particolare e originale! complimenti!! ciao!

    RispondiElimina
  19. Bella bella e pien di sapori e profumi! provero' a farla gluten free

    RispondiElimina
  20. sei veramente stoica, come hai potuto resistere a una simile bontà?sto sperimentando pure io il tè negli impasti e fino ad ora mi piace davvero molto!

    RispondiElimina
  21. la annuso anche io, va :))

    molto bella la foto con quel piattino rosso e la palettina!!

    Un bacio, io vado a fare una torta che non mangerò :)

    RispondiElimina
  22. non finirò mai di scoprire nuove versioni di torte di mela...profumatissima questa tua ciambella complimenti

    RispondiElimina
  23. che meraviglia..un sapore evocato dai profumi....un bacione

    RispondiElimina
  24. Non l'hai assaggiata!?!?ma sei matta? :-)

    RispondiElimina
  25. Meravigliosa!!!
    l'olio al mandarino l'hai comprato o preparato tu?
    chissà che profumi tra l'olio ed il tè... e le meleeee!
    stupenda ricetta mia cara!

    RispondiElimina
  26. Buona e profumata questa ciambella! Non so come fai a cucinare tutto questo resistendo alla tentazione di allungare la forchetta... sei bravissima, in tutti i sensi!

    RispondiElimina
  27. Mannaggia Elga non ho ricevuto l'aggiornamento sul mio blog di questa magnifica ciambella ma devo aggiungere che mi hai letta nel pensiero, ho chiamato mia mamma per farmi dare la sua ricetta di ciambella ne avevo proprio voglia di una bella fettona ma questa tua é fantastica e poi quella stellina là....!!!!
    Un'abbraccio grande!

    RispondiElimina
  28. le pink lady sono senza dubbio le mie mele preferite! dieta? uff, anch'io dovrei :-/

    RispondiElimina
  29. si sente fino qui il profumo di questa meravigliosa torta!

    RispondiElimina
  30. Una vera prova di forza a non assaggiarla. Mele e tè sono due cose che mi accompagnano per tutto l'inverno e anche oltre. L'idea di racchiuderle in una golosa ciambella è magnifica!

    RispondiElimina
  31. Buondì... Ha un aspetto davvero allettante la tua torta, una bella ciambella con tante mele unite all'aroma del té nero "fiorificato". E l'olio aromatizzato (che non ho) deve essere un'aggiunta meravigliosa!
    Davvero originale come abbinamento, e seriamente intrigante.
    Brava! :-)
    Questa te la copia appena posso...
    un abbraccio
    Giulia

    ps: un dubbio da neofita della cucina, quando dici "unire il té intiepidito" penso tu intenda il Tè con i 100 ml di acqua? (domanda scema lo so... in fondo noi cosa intendiamo con té se non acqua in cui sono infuse delle foglie?... ma la metto ugualmente per togliermi qualsiasi dubbio residuo... )
    :-/
    un abbraccio e buona giornata
    un abbraccione a presti

    RispondiElimina

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Post più popolari