MILLIONAIRE!

Millionaire shortbread

Eh no! Magari....
Non sono diventata ricca all'improvviso, ma questo è il nome di questo dolce inglese ricco e calorico all'ennesima potenza, ma buono. Molto buono.
Crea dipendenza.
Lettori avvisati, lettori mezzi salvati!

Ma che cos'è questo Millionaire? Sono dolcetti con base di pasta sablèe e ricoperti prima di caramello e poi da una colata di cioccolato fondente fuso. La ricetta di Trish Deseine, desunta da il libro "Il caramello e le sue meravigle" suggerisce di sbriciolarli su una coppa di gelato o di gustarli al mattino con il caffè. . .
Io personalmente me li sono goduti alla sera dopocena o per una ricca merenda il giorno dopo, ma lascio a voi l'arbitrio di scegliere quando colpire e affondare!

Buon lunedi a tutti :)

Millionaire!


Ingredienti:
225 gr di farina
75 gr di zucchero
125 gr di burro salato
1 barattolo di latte condensato zuccherato
175 gr di cioccolato fondente
50 gr di burro

Mettere il barattolo di latte condensato in una pentola piena d'acqua e lasciate sobbolire per tre ore. Lasciare poi raffreddare completamente.
Nel bicchiere del robot da cucina mettere la farina, lo zucchero e il burro salato a tocchetti e azionare finchè il composto non risulta bricioloso. Prendere il composto e lavorarlo fino a compattarlo stendendolo poi in una teglia rettangolare imburrata e infarinata 20X25 cm.
Cuocere a 180° per 20 minuti, non di più.
Lasciare raffreddare e stendervi il caramello. Sciogliere il cioccolato con i 50 gr di burro a bagnomariae farlo colare sul caramello.
Aspettare che si indurisca, magari passandolo in frigorifero, quindi tagliarlo.

Commenti

  1. Ho già capito.....sono quei dolci perfetti ad ogni ora....
    Quelli a cui non si può sfuggire, quelli che prima o poi lo devi magiare.......Eh si, li conosco.....
    Quelli irresistibili....
    Ma si vah...cediamo alla tentazione....che sarà mai.....
    Ormai che l'ho visto non posso mica farmi incatenare per sempre :)))))
    Avrai capito che mi piace tantissimo?
    Baci e a presto

    RispondiElimina
  2. i caramel bars.
    me li faceva una mia purtroppo ex amica inglese.
    adesso me li posso fare da sola grazie a te.
    ps
    il crumble è da sturbo, ho avuto un pò di problemi con le dosi della farina l'ho dovuta aumentare di un tot non saprei dirti quanto perchè è successo in corso d'opera e dire che avevo ridotto le uova a un uovo e un tuorlo anzichè due
    ma era da urlo

    RispondiElimina
  3. Elga, accidenti pensavo avessi vinto il superenalotto milionario

    RispondiElimina
  4. ho aperto proprio stamattina il suo libro, direi che é il momento :))

    RispondiElimina
  5. Stragolosi...mannaggia alla mia dieta!!!!!!!!!!
    Buon lunedì, baci

    RispondiElimina
  6. ma si dai abbandoniamo le calorie e godiamoci questa bontà...
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  7. Ma questo è un vero attentato!!!
    Troppo bella, se ne può avere un pezzetto per colazione???? :)

    RispondiElimina
  8. e io che per un secondo mi vedevo già con la macchina fotografica nuova al collo:( (per i discorsi su chi avrebbe vinto per prima al superenalotto)
    va beh. credo che se mi accontenterò di queste, non potrà andarmi così male:D

    RispondiElimina
  9. mi sa che fan parte di quei dolci che li mangi sempre...
    e che non riesci a fermarti di mangiare...
    a meno che nn riesca a non farli...
    il che lo vedo molto molto improbabile..praticamente impossibile

    RispondiElimina
  10. Mamma mia Elga, mamma miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Già dalla foto su flickr saprevo che ci sarei morta su questo dolce... Ma senti un po': se anziché il cioccolato fondente uso quello al latte...niente niente ottengo una sorta di Twix per caso????

    RispondiElimina
  11. Elga, ma lo sai che io lo avevo fatto... solo che il calore del cioccolato fece sciogliere il caramello e i due composti si mescolarono... il sapore era ottimo, ma l'aspetto era tremendo, giuro, tremendo!!! Hai usato qualche trucco per non far avvenire un misfatto del genere o sono io che devo prendere ripetizioni?

    RispondiElimina
  12. Mi sono ripromessa di limitarmi a un solo dolce a settimana, sabato prossimo sarà certamente questo! Mi assicuri che il barattolo non esplode? Mio marito finora mi ha impedito di fare il dulce de leche per timore di esplosioni.
    Un abbraccio
    elena

    RispondiElimina
  13. Viola@ Esatto purtroppo sono perfetti a qualunque ora...

    Enza@ Danno dipendenza, occhio ;) Per il cerumble sono contenta che ti sia piciuto, forse avevi uova più grandi delle mie :)

    Lydia@ Forse non avrei scritto il post..

    Patty@ Quale migliore altrimenti??

    Simo@ No, questi non vanno d'accordo con la dieta!

    cenerentola@ Infatti lo sono, ma se riesci a limitarti a un pezzetto non rappresentano un grosso danno!

    Lia@ Infatti :)

    Tery@ Ma certo, quando vuoi li rifaccio e ce li pappaiamo insieme!

    Genny@ :D, teniamo le duita incrociate e comunque questi consolano parecchio!

    Michela@ Bisogna sapere in partenza che se ne mangeranno molti pezzetti una volta fatti!

    sara@ vedo che ti vuoi lanciare nelle preparazioni Kinder-Ferrero, Nestlè :D
    Si, comunque è si, con il cioccolato al latte non è altro che Twix!

    Onde@ Il caramello preparato con il latte condensato risulta molto molto cremoso e splamabile, non come il caramello fatto in padella con aggiunta di panna; sono una roba completamente diversa. Se usi questo metodo, una volta steso il caramello, e lasciato raffreddare, passi alla colta di cioccolato e non si mescolerà nulla!

    Elena@ tranquilla, rispetta i tempi e non esplode nulla! ma se ti senti più tranquilla compra quello già pronto; Buon millionaire allora!

    RispondiElimina
  14. Bellissimi, e adoro il tema scelto per le foto, molto di effetto!
    Anche a metà mattina li prenderei, posso?! Baci!

    RispondiElimina
  15. Spettacolari, ci avevo messo gli occhi anch'io su questa ricetta, perché solo a guardare la foto mi faceva una gola tremenda! Bella l'idea di fare la foto sul pannello del Monopoli, geniale!

    RispondiElimina
  16. Pasta sablée, cioccolato, caramello..che si può volere di più!!Direi niente..Buonissimo questo dolce..devo comprare il latte in barattolo perchè il tubetto 3 ore in acua bollente non lo vedo molto bene!!..eheh!!Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
  17. che fantasia inaudita

    RispondiElimina
  18. Che goduriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  19. wow..che dolcetto golosoooooooooo!!

    RispondiElimina
  20. Questi dolcetti sono super golosi, davvero irresistibili! Anche io ho provato a farli una volta... ma i tuoi sono sicuramente venuti meglio! Sai io ho qualche problemuccio con il caramello, il tuo invece sembra perfetto nella consistenza!Ma come fai? Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. cioa elga
    ho anche io il libro di trish, ma mi è mancato il coraggio di fare questo dolce.... mi sa che lo mangerei tutto!!!
    ma tu, sei stata bravissima!
    complimenti davvero :)
    buona giornata
    b

    RispondiElimina
  22. Sicuro che il libro fosse "Il caramello e le sue meraviglie" e non "Il caramello e la sua tossicodipendenza" ?!:P ahahahahahaha
    Con il fondente poi! Serio, qui si incita all'autodevastazione ed io in questi casi non mi tiro mai indietro. E'un pò che adocchio ricette con il caramello...questa la includo e medito la fase operativa....
    Grazie come sempre :)))

    RispondiElimina
  23. un concentrato di golosità mooolto pericoloso!!! ;-D
    Ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  24. Milllllioni di calorie!!! :)
    cavolate a parte....macchisenefrega... questi dolci con il caramello li adoro... infatti quel libro della deseine è una bibbia di golosità!:)
    complimenti, riuscitissima!

    RispondiElimina
  25. Visto che ho superato la barriera del suono con i brownies ... con questa ricetta mi lancio in una nuova sfida ...
    Troppo golosa per non accettare :-)
    Baci

    RispondiElimina
  26. Ma sei matta???
    Ma non si postano queste coseeee!!!!!!

    RispondiElimina
  27. Sì, sì, ma infatti io avevo fatto il caramello con il latte condensato, insomma, il dulce de leche: avevo seguito alla lettera la ricetta della Deseine. Non so perché sia uscito uno sfacelo del genere...

    RispondiElimina
  28. pensa che io avevo pensato al film "the millionaire" e siccome non ho finito di vederlo ho pensato "ecco, si parla di cibo anche in questo film!" :D

    Godurioso e pericoloso in egual misura, questo dolce va fatto con la scusa che e' inverno. Vabe', autunno. Il che mi ha fatto lievitare gia' nelle ultime due settimane. Aiuto!!!!!! :))

    RispondiElimina
  29. Ho preso subito la ricetta! li ho visti spesso nelle pasticcerie a Londra questi fantastici dolcetti.
    Brava e grazie!!!!

    RispondiElimina
  30. Inglesi dici? Ma sai che credevo fossero francesi ( colpa del nome forse)?
    devo provarli

    RispondiElimina
  31. Ecco questo è proprio il mio genere di dolce, buonissimo e stracalorico e vabbè va provato...rimanderò il cambio dei panni ho terrore a tirar fuori i pantaloni dell'anno scorso!!!

    RispondiElimina
  32. Davanti ad un dolce così non potrei resistere... meglio che ci giri al largo in questo periodo che sono un po' a regime alimentare "ridotto"!!

    RispondiElimina
  33. Mamma mia Elga che bella ricetta!! Deve essere un dolce incredibile! Sono senza parole!!!

    RispondiElimina
  34. praticamente una bomba!
    poi come si fa ad espiare tutte queste squisite calorie?

    RispondiElimina
  35. OH MY GOD!!!
    Che cosa zozzissimamente zozza!!! Li vedevo sempre da Sturbucks sia a Londra che a Praga, ma non ho la forza di rifarli, perchè già il dietologo ieri m'ha sgridata, figurati se li faccio (e sicuramente me li magno, mica so scema!!!) che mi fa...
    Grazie comunque per avermi fatto sognare T_T

    RispondiElimina
  36. Ciao, volevo ringraziarti per la ricetta, li ho fatti e a casa ...sono piaciuti così tanto che sono finiti nell'arco di mezz'ora.

    RispondiElimina
  37. Letizia@ Sono davvero felice che abbia riscosso così tanto successo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Post più popolari