GRATIN DI BIETE E NOCCIOLE AL GRANO SARACENO E TOMA

Gratin di spinaci e toma al grano saraceno e nocciole

Un piatto ricco, tipicamente invernale, costituito da una vellutata besciamella al grano saraceno, verdure e formaggio.
Una coccola accogliente, di quelle che in questo periodo vanno per la maggiore che ho già preparato diverse volte perchè ha raccolto l'entusiasmo di tutti in casa, per via della sua bontà, golosità e per il contrasto degli ingredienti. Infatti la rotondità delle nocciole leggermente tostate sotto il grill esalta il profumo e fa aumentare decisamente la salivazione!
E' una pietanza che va servita caldissima e per i più grandi accompagnata da un bicchiere di vino rosso piemontese come un Gattinara DOCG.

Ingredienti:
Per la besciamella al grano saraceno:
50 gr di burro
50 gr di farina di grano saraceno
500 ml di latte intero
sale 
noce moscata
Per il gratin:
80 gr di nocciole intere
500 gr di biete lavate, lessate e strizzate
100 gr di toma
1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano
sale

Preparare la besciamella sciogliendo su fuoco dolce il burro. Aggiungere la farina mescolando velocemente con una frusta e lasciare tostare sul fuoco qualche attimo. Aggiungere a piccole quantità il latte, versandolo a filo, mescolando velocemente con la frusta per evitare la formazione di grumi. Salare e condire con la noce moscata. Portare a bollore sempre mescolando finchè non addensa.
Trasferire la besciamella in una terrina di vetro e mescolarvi le biete, ben strizzate e tagliate al coltello grossolanamente.
Aggiungere il parmigiano Reggiano e la toma tagliata a cubetti. Trasferire il composto nelle cocotte; sistemare sulla superficie piccoli riccioli di burro e infornare a 180° per 8  minuti. Sistemare la funzionalità forno sul grill, spolverare i gratin con le nocciole tritate grossolanamente e continuare la cottura per 2-3 minuti finchè non si dora la superficie.


Ricordatevi che mancano pochi giorni alla scadenza del contest Lagostina!!

Commenti

  1. Gattinara che ho bevuto proprio sabato sera a cena, il Tre Vigne di Travaglini. Favoloso. Come trovo molto sfizioso questo gratin dai sapori tipicamente invernali. Mi sa che prima o poi ti ruberò l'idea della besciamella al grano saraceno ;) Buona settimana :*

    RispondiElimina
  2. Eh ci credo che riscuote il consenso di tutti... Mette fame anche ora!L'idea della besciamella al grano saraceno e' una fugata!

    RispondiElimina
  3. Certo quando metti a tavola un piatto così comfort non può che riscuotere un gran successo. Sembra proprio buono.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. mamma mia che meraviglia...un piatto davvero gustosissimo, complimenti..

    RispondiElimina
  5. Golosissimo questo piatto..adoro le verdure in besciamella...
    quasi quasi lo preparo per pranzo!!!
    Buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao! proprio un gratin ricercato nel sapore:la besciamella con la fanina di grano saraceno dev'essere proprio particolare e il tutto ha un sapore forte e rustico!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. no...con un piatto così mi commuovo. La besciamella al grano saraceno poi...fai conto che te l'ho già scopiazzata!
    allora tra poco si comincia a lavorare sodo eh?
    ;)
    ***

    RispondiElimina
  8. molto accogliente e coccoloso, mi piace l'idea della saraceno er una bechiamelle e non ti dico le nocciole che finalmente cominciano ad essere presenti anche nei miei piatti!!!

    Un'abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. Bella l'idea del gratin croccante con le nocciole :)

    RispondiElimina
  10. Certo la besciamella al grano saraceno é da provare.
    Brava Elga
    ;)buona giornata

    RispondiElimina
  11. Potrebbe essere una dei "piatti perdizione" di cui potrei mangiare 4 cocotte da sola: biete, formaggio,nocciole...
    Che bonta` deve essere!

    RispondiElimina
  12. Buonissimo questo gratin, bravissima!
    Baci

    RispondiElimina
  13. quel profumo di nocciola reso ancora più intenso dal grano saraceno deve essere delizioso e caldo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Che gratin meraviglioso!!!

    Bravissima

    RispondiElimina
  15. Uaoooo ragazza.... buona!!!Buon lunedì, baci, Flavia

    RispondiElimina
  16. Una ricetta deliziosa....
    Voglio provare la besciamella al grano saraceno....mi piace l'idea. Bellissima anche la foto.
    Complimenti per questo piatto davvero sfiziosissimo.
    UN BACIONE

    RispondiElimina
  17. non amo le biete e devo dire che il gratin di grano saraceno è una genialata! un abbraccio

    RispondiElimina
  18. sono giusto piena di nocciole! e la bieta gratinata mi sembra davvero golosa!

    RispondiElimina
  19. Yummmmmmm!!! Se dici verdure arrivo di corsa Elga, adorooooooo :P

    RispondiElimina
  20. è da stamattina che incrocio la tua foto e mi dico "ora le scrivo".... finalmente riesco a dirti "fameeeeeeeeeeee"
    baciotti elga!

    RispondiElimina
  21. Interessantisima questa idea di usare grano saraceno per la besciamella. Ottimo tutto il resto!

    RispondiElimina
  22. interessantissima cocotte!!!
    ne ho appena ordinata una di staub, non vedo l'ora che arrivi per provare, nel frattempo segno la ricetta :)

    RispondiElimina
  23. ...ormai vivo tra le nocciole e nei gratin sono favolose!! rubata l'idea del grano saraceno:))

    RispondiElimina
  24. Apparte che nelle cocottine Staub ogni cosa è valorizzata... ma questo gratin mi fa immaginare il suo profumo di nocciole e toma, e la besciamella di grano saraceno ad avvolgere rustico-chiccosamente il tutto, alleggerito dalla bieta. Che dire... più intonati di così con la stagione non si può! :>

    RispondiElimina
  25. Questa terrina, carissima Elga, è un vero piacere per il palato, l'idea ci ha conquistati all'istante, dalla besciamella all'utilizzo delle nocciole che impreziosisce un piatto perfetto!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  26. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Post più popolari