CUORI NERI alle AMARENE

Cuori neri alle amarene



Ce l ho fatta! Sono riuscita a preparare il dolce per questa sera in tempo per farvelo vedere, così se qualcuno oggi non ha ancora un'idea per San Valentino magari gliela suggerisco, una corsa al supermercato e in un'oretta questa delizia è pronta!

La ricetta l ho presa da una rivista patinata che mi piace molto, La Cucina Italiana, questi cuori, da loro proposti per 2 persone con stampi a cuore, l ho dovuta modificare, non nelle dosi ma per gli stampi. Infatti avevo a disposizione dei tagliabiscotti di diverse misure a forma di cuore, così mi è rimasto dell'impasto che ho utilizzato in altro modo..ma tanto per Lui e me questi sono più che sufficienti..visto che stamattina mi ha svegliato con una bellissima torta alla crema Chantilly e cioccolato..diventerò una bomba..si ma dolce!!!


Per l'impasto:
Sciogliere a bagnomaria 75 gr di cioccolato fondente 70% e tenerlo al caldo. Montare 2 tuorli con 30 gr di zucchero a velo, un pizzico di sale e 60 gr di burro ammorbidito. Ottenuta una spuma aggiungere 15 gr di farina, 15 gr di maizena e 4 gr di lievito. Montere gli albumi, incorporarli al composto e versare negli stampi imburrati. Cuocere in forno a 180° per 25 minuti. Per la copertura: Spezzettare 150 gr di cioccolato fondente 70% e porlo in una terrina. Mettere sul duoco un pentolino con 50 gr di acqua e 50 gr di zucchero, portare a ebollizione, aggiungere 10 gr di burro e 10 gr di cacao setacciato. Versare sul cioccolato e mescolare fino a scioglimento. Infine aggiungere 100 gr di panna fresca a temperatura ambiente e mescolare, ottenendo una crema liscia e lucida. Quando saranno cotti i cuori, sformarli e lasciarli raffreddare. Dividerli orizzontalmente, farcire con amarene in sciroppo e il loro sughetto; richiuderli e versarvi sopra la copertura lambendo tutti i lati. Alla fine decorare con amarene.

0 semi di papavero:

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs