MARRONATA

Marronata




A parte il nome di questa ricetta che fa sorridere pure me, questa che vi propongo è una vera delizia perfetta per catturare tutta la bontà delle castagne. Si può anche confezionare in panetti da congelare, e riprendere fuori per confezionare squisiti dessert a base di castagne anche in aprile.
La avevo già preparata appena aprii il blog per una mousse che ancora ricordo con piacere, ma ho deciso di riproporla vista la quantità di castagne che girano per casa in questo periodo!
Preparazione:
Incidere la quantità che vi serve di marroni per tutta la lunghezza e scottarli in acqua bollente salata per qualche minuto.
Scolarli e sbucciarli, dopodichè rituffarli in acqua bollente e farli cuocere per un'ora abbondante. Preparare nel frattempo uno sciroppo con 3 dl di acqua e 90 gr. di zucchero e mezzo baccello di vaniglia, che dovrà essere tolto in ebollizione.
Passare i marroni allo schiacciapatate aggiungere 60 gr. di burro e lo sciroppo di zucchero.
Il purè cosi ottenuto può essere congelato e conservato fino a sei mesi avvolto in carta argentata.
Con la marronata potete preparare mousse, creme, farcire torte e i cioccolatini...servono altre idee?

25 semi di papavero:

Alem ha detto...

io adoro le castagne e anche da me ultimamente girano kg di castagne toscane. Magari la provo e poi ti dico!

Milla ha detto...

Ciao Elga, ho provato la tua cremosa al cioccolato, veramente un delirio!! L'ho dovuta cuocere di più però perchè dopo venticinque minuti era praticamente cruda, tu a che temperatura l'hai messa? Io a 160° ventilato, troppo poco?

Ottima anche questa idea della marronata!a presto

Sara ha detto...

Io l'ho sempre comprata, per fare soprattutto delle crostate o dei dolcetti ripieni, ma quelle che trovavo in giro erano incredibilmente piene di additivi coloranti (tanto che erano marrone scuro!) e chi più ne ha più ne metta. Quindi questa tua ricetta mi tornerà utilissima, soprattutto per il fatto che si può conservare a lungo! Grazie!

Genny G. ha detto...

siete tornati? e queste sono le castagne di zocca:D?

lenny ha detto...

Da un po' di giorni ero alla ricerca di idee per conservare delle buone castagne che ho ricevuto in regalo ...
Grazie carissima :)

Elga ha detto...

Alem@ Lo devi fare assolutamente:)

Milla@ Ciao:)) Io la cremosa l ho cotta a 180° come indicato su Kucinare.it rigorosamente ventilato, forse quei venti gradi hanno fatto rimanere la torta un pò più cruda

Sara@ Fatica farla questa, però è una soddisfazione per il palato!

Genny@ Siiiii, arrivati, sistemati, raccontato tutto di voi ai bimbi! Ancora grazie, una serata splendida!
Si, sono le castagne di Zocca..-Mantova:))

v@le ha detto...

che bella idea!!
non la conoscevo proprio
grazie!
ciao
vale

VALENTINA "cuoca" PER PASSIONE ha detto...

bella!!!
scusa... le proporzioni di sciroppo e burro per quante castagne sono indicativamete???
mi piacciono le castagne ma non tollero le cose troppo dolci tipo marron galcè o crema di castagne... non vorrei eccedere con lo zucchero!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Perfetto per non sprecare l'abbondanza di materia prima!
Buona settimana :-)
Baci

Babs ha detto...

ciao elga,
il nome della ricettina è tutto una garanzia! e ovviamente va provata :-)

dada ha detto...

E' vero fa' sorridere ma è proprio un'ideona! Il jolly da far uscire anche quando non è più stagione di marroni
Grazie!

Gaia ha detto...

che idea geniale!

Camomilla ha detto...

Questa me la segno perché il mio ragazzo va matto per i dolci con le castagne. Mi ci vorrà un po' di pazienza a sbucciare i marroni, però l'idea di poter fare in un'unica volta il grosso del lavoro e poi di congelarlo per utilizzi futuri mi sembra davvero ottima :)
Un abbraccio

spighetta ha detto...

E' molto simile alla crema spalmabile di castagne che faccio io...Una vera bontà ;)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

si il nome è un po comico ma la bonta è assoluta!!!!una vera goduria!!baci imma

emilia ha detto...

Adoro le castagne ma poi mi ritrovo a mangiarle solo nella maniera tradizionale. Mai vista la tua versione.
Buona giornata :-)

Aiuolik ha detto...

Sembra semplice, potrei provare!

Gloria ha detto...

Che bella idea! Ma alla fine la consistenza è quella di una crema?

Mariluna ha detto...

mi giravo e rigiravo in casa, oggi proprio con delle castagne...e che farci?....mi domandavo, la tua ideuzza é geniale farle per poi pterle utilizzare al momento opportuno...stavo proprio pensando alle feste...ma chissà se riusciro' a rimettermi in due piedi?...grazie per le tue eccellenti idee salva indicisioni.
baci affettuosi!

manu e silvia ha detto...

E chi resiste a questa delizia!! bbuonissima!
bacioni

FairySkull ha detto...

mhhm buona, io amo le castagne !!!

Dolcienonsolo ha detto...

Bellissima idea...Un bacio Elga!

Lo ha detto...

ma che bella golosa e utilissima idea...un bacione grande

claudia ha detto...

wow chw posto... e che foto!!!!
mi travolge questo romanticismo....

Mariù ha detto...

Ho preso le castagne diverse volte quest'anno ma ancora non sono riuscita a farci niente, finisco sempre col papparmele così come sono, crude o passate in forno o caldarroste... ma quando mi deciderò mi ricorderò di questa ricetta di sicuro.
Baci,
m.

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs