VELLUTATA DI CAVOLO CAPPUCCIO

Vellutata di cavolo



C'è qualcosa di meglio che tornare a casa dopo una giornata stressante, di corsa, piovosa..Affeccandata tra scuola, rientri, asili, piscina e pallacanestro...e trovare la cena pronta al rientro in casa???? Noo!!!! E sono pure sicurissima della risposta!
Purtroppo non capita così di frequente ed è anche per questo che sono orgogliosa di dire che questa vellutata non è opera mia, e per di più è veramente eccezionale!
Bianca e confortante, racchiude tutta la bontà del cavolo cappuccio bianco, con il tocco sapido del prosciutto crudo e delle scaglie di Grana Padano. Per me così, per lui spolverata abbondantemente di pepe.

Ingredienti:
1 cavolo cappuccio bianco
1 patata
1 fetta di prosciutto crudo tagliata spessa
olio extravergine di oliva
mezza cipolla bianca
brodo vegetale
sale e pepe
Grana Padano in scaglie

Lavare e tagliare a julienne il cavolo privandolo della parte più coriacea alla sua base. In una pentola a bordi alti far soffriggere la cipolla tagliata finemente e il prosciutto crudo tagliato a dadini in due cucchiai di olio extravergine di oliva. Farvi appassire poi il cavolo, sfumare con due bicchieri abbondanti di brodo vegetale, aggiungere la patata a pezzetti e coprire. Continuare la cottura per un'oretta aggiungendo brodo se si asciuga troppo. Regolare di sale e pepe e passare la zuppa al minipimer rendendola cremosa e omogenea.
Servire decorando la vellutata con scaglie di Grana Padano.

22 semi di papavero:

Claudia ha detto...

sarebbe un miraggio...tornare e trovare la tavola apparecchiata e una vellutata come questa pronta ahhhhhhh
favolosa!
giorno bedda *

cielomiomarito ha detto...

Una vellutata senza panna!!!! Che Dio ti benedica :) Copiata e salvata, grazie!

Camomilla ha detto...

Sono effettivamente di quelle cose che non hanno prezzo, mi trovi assolutamente d'accordo Elga. Adoro le zuppette cremose a base di cavolo e questa ha un colore stupendo. Buona settimana cara

manu e silvia ha detto...

Davvero buona e diversa questa vellutata! dopo una giornata di corsa e sempre fuori al freddo..è quello che ci vuole!
bacioni

Gloria ha detto...

Tornare a casa e trovare la cena pronta sarebbe un miracolo! MI piace questa vellutata...

Castagna e Albicocca ha detto...

E io il cavolo cappuccio non l'ho mai "minestrato"...
Grazie per avre partecipato alla raccolta! i vostri tortelli sono deliziosi!
Castagna

Elisa80 ha detto...

Il cavolo mi piace molto anche se nelle zuppe non lo adoro, ma la tua vellutata ha l'aria di essere proprio buona, penso la proverò davvero almeno il gusto del crudo lo riassaporo visto che crudo non lo posso magiare baci cara

Alem ha detto...

una coccola calda al rientro la sera, una bellissima sorpresa!

Onde99 ha detto...

Donna fortunata! Tornare a casa infreddolita, magari bagnata e trovare una pentola che sobbolle sommessamente, per regalarci una coccola cremosa e calda, senza dover, per una volta, pensare noi a tutti i traffici annessi alla sua preparazione, è un sogno bellissimo!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

si tesoro niente da piu conforto che una vellutata dopo una giornata stressante se poi ti viene anche servita meglio ancora!!ottima e complimenti alla tua metà:-)baci imma

Saretta ha detto...

iacerebbe anche a me tornare a casa dopo una giornataccia e trovare tutto fatto..che deizia questa sorpresa!!!
bacione

dada ha detto...

Confort food per eccellenza e ottima per cominciare la giornata! La presentazione è elegante :-)

Cuochella ha detto...

cosa cosa? il tuo uomo ti h fatto trovare una bella zuppetta calda al rientro da casa????
ma...ma... uffa >:(

vabbè..e allora io li copio l aricetta..TIÈ!

Aiuolik ha detto...

Tornare a casa e trovare la cena pronta? Sembra un sogno!

Mirtilla ha detto...

sciccosissima davvero!!!

sweetcook ha detto...

Io andrei avanti solo a cremine e vellutate (cosa che in realtà faccio) in questo periodo, e la tua vellutata non può mancare, copiata! :)

Antonella ha detto...

L'evento eccezione, per quel che mi riguarda, non consiste solo nel ritrovare la cena pronta ma, anche e soprattutto, pensare che abbia avuto voglia di cucinare qualcosa di brodoso e vellulato :)

astrofiammante ha detto...

complimenti al cuoco...lo stai contagiando ;-))

fiOrdivanilla ha detto...

complimenti, buonissima ricetta! ottima.. soprattutto perché senza panna :D si lo so lo so.. sono rompi. ma che ci devo fare :\ BRAVA Elga e grazie! :D so che l'hai fatta per me in realtà :DD

p.s. bellissima la nuova veste del blogghino!

Rossa di Sera ha detto...

Elga, aiuto!... NOn mi si aggiorna il tuo blog...:-(((
Questa zuppa mi piace troppo, e poi è di stagione...
Un bacio

Miss.Magorium ha detto...

buuuonooooo

Anonimo ha detto...

Oggi l'ho provato ed era buonissima.
Zumra

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs