SPAGHETTI ALLA CARCIOFARA

Spaghetti alla carciofara




Questo è stato il primo piatto di pasta che ho mangiato dopo aver seguito la famosa dieta!


Devo dire che non mi sono fatta mancare niente e che è stata un'esperienza quasi mistica!


Addentare e lasciarsi sedurre dalla semola...ma che si può chiedere di più?
La pasta era divina, e qui mi dispiace ma faccio pubblicità spudorata a Voiello. E lo faccio perchè la pasta lo merita ma anche per ringraziare alla mia maniera tutto lo staf del blog Voiello, che sta lavorando per farci provare delle esperienze notevoli!


Per Natale, infatti era stato indetto in casa Voiello un contest. Bisognava raccontare il Natale visto dai nostri occhi e sentito con i nostri sentimenti, con la memoria di quando eravamo piccini o di come siamo adesso adulti volubili e golosi.


Beh Jacopo ed io siamo stati i fortunati vincitori e abbiamo ricevuto uno splendido regalo.






Ho aspettato il momento giusto per poter utilizzare il premio, e questo è stato il risultato.



Spaghetti alla carciofara per Voiello



Spaghetti alla carciofara


Ingredienti per 4 persone:


300 gr di Spaghetti Voiello


500 gr di carciofi già puliti


200 gr di seppie


peperoncino calabrese


1 bicchiere di vino bianco


1 spicchio di aglio


brodo vegetale


prezzemolo fresco


olio extravergine di oliva


sale


Pulire i carciofi cercando di ottenere all'incirca 500 gr di prodotto pulito e pronto. Immergerli in acqua acidulata affinchè non anneriscano.


Portare a bollore una capeinte pentola di acqua.


In una saltiera far scaldare 2 cucchiai di olio, farvi soffriggere lo spicchio di aglio privato dell'anima e tuffarvi i carciofi scolati dall'acqua. Sfumare con il brodo vegetale e a fiamma viva proseguire una cottura vivace. Aggiungere le seppie lavate e tagliate a listarelle. Aggiungere il vino bianco e proseguire la cottura su fiamma viva. Salare e condire con abbondante prezzemolo fresco.

Cuocere gli spaghetti e scolarli al dente, saltarli nella padella con il condimento aggiungendo come tocco finale un peperoncino calabrese intero sbriciolato.

22 semi di papavero:

Genny G. ha detto...

è il piatto con le farfalle vero ?:D la ricetta l'avevo già individuata ieri sera sull'altro blog:D

Acquolina ha detto...

Che bontà! immagino che gusto mangiarseli con calma questi spaghetti! Brava!
Francesca

Babs ha detto...

cavoli elga, mi viene un languorino...... e poi, bravissima! ti sei certamente meritata il premio :-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

questi spaghetti alla carciofara hanno un aspetto cosi godurioso e poi fatti da te sono davvero il massimo!!!vado a sbirciare il blog di voiello:-) baci imma

Olivia ha detto...

A me basta sapere che ci sono i carciofi per sapere che è una delizia!
Poi il racconto della pasta, della bontà...sarà un pò presto ma mi è venuta una voglia!!!!:)

Luciana ha detto...

Sono così invitanti...io sono a dieta e per adesso pochissima pasta, ma appena raggiungo il primo traguardo questo sfizio me lo concedo...baci Luciana

raffy ha detto...

segno subito la ricetta..adoro i carciofi

Camomilla ha detto...

Posso solo immaginare come sia stato mangiare il primo piatto di pasta dopo tanto tempo! Quasi da lacrimuccia, vero? Direi che hai utilizzato il premio ricevuto in maniera spettacolare, questa pasta ha una gran bella faccia!
Un abbraccio

Lady B. ha detto...

Che meraviglia!!!solo a guardare la tua foto assaporo questi spaghetti, amo il retrogusto lasciato in bocca dal carciofo e non ho mai provato un abbinamento con le seppie ma mi sa che deve essere fantastico...anche le varie consistenze di questi ingredienti unite a quella degli spaghetti cotti al dente, credo provochi davvero una sensazione quasi mistica ^_^ hihi!
grazie per la bella idea e complimenti per il premio! un abbraccio

Simo ha detto...

...mmm...che fame mi stai facendo venire...una squisitezza!

Francesca ha detto...

Mai provato un abbinamento simile....Voglio provare al più presto. Per la pasta Voiello concordo in pieno, ottima qualità!

spighetta ha detto...

Amo follemente i carciofi e questa pasta deve essere assolutamente succulenta!!!

BreadandBreakfast ha detto...

immagino l'esperienza mistica! :) ogni tanto qualche soddisfazione ci sta, e se si fanno le cose è giusto farle per bene!! :) poi che bell'idea seppie e carciofi, dev'essere stata buonissima, oltre che bellissima ed invitante!
goditi l'effetto endorfinico, un bacione
V.

Alice ha detto...

hhmm....non vedo l'ora anche io di finire la fase critica della mia dieta per concedermi un piatto di pasta come si deve, perchè no, magari come questo!
sì sì, semplice ma ottimo davvero!
baci!

Federica ha detto...

la foto parla da sola: strepitosi!! ciao!

dada ha detto...

Ci credo all'esperienza mistica, hai scelto bene il primo piatto ;-) Delizioso ed elegantissimo (e il titolo è simpaticissimo :-)
Buon fine settimana

Mariluna ha detto...

c'é che nella mia bacheca non ho i tuoi aggiornamenti e mi perdo la freschezza di queste tue delizie...ma che dico!!! io un piatto cosi' lo mangio anche freddo di due giorni, sono in astinenza di pasta ma stasera non scappa un buon piatto italiano!!!
E' evidente che avresti avuto dei riconoscimenti ;)

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Buonissima questa ricetta! Della pasta di vera quelità come la Voiello, ma anche un condimento semplice, leggero e gustosissimo allo stesso tempo!
baci baci

Luca and Sabrina ha detto...

Prelibato questo primo piatto, irresistibile il connubio carciofi e seppie, con un pizzico di peperoncino che non guasta mai. La foto del piatto è da acquolina!
Cercheremo di partecipare al tuo give-away, l'argomento ci intriga, leggere è una delle nostre passioni e soprattutto sarebbe il nostro primo give-away! Solo una domanda, non siamo iscritti a Facebook, possiamo partecipare lo stesso?
Buon fine settimana
Sabrina&Luca

Elga ha detto...

Luca e Sabrina@ Niente paura partecipate ugualmente. Iscrivetevi però alla newsletter di Leggere è un gusto!
Notte cari

Isaetta ha detto...

A casa mia carciofara è una persona poco attendibile, l'ho messo su google per curiosità e sono capitata qui. Ho già cenato, ma a veder la foto mi si è aperta una voragine! Appena trovo le seppioline lo faccio, deve essere una delizia!

Elga ha detto...

In effetti dire "Carciofara" rimanda a quello che dici ma mi sembrava carino come nome per questo piatto! Grazie mille, a presto

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs