RISO AROMATICO AI FIORI

Riso aromatico ai fiori




Con questa ricetta concludo questo primo round di proposte simil etniche per intavolare una cena a carattere mittle asian style.
Il riso, si sa la fa da padrona sulle tavole orientali, indiane e africane per accompagnamento alla portata principale, ma il fatto è che il riso che sia Basmati, Gange, Patna, Red, Selvaggio, Thai o Venere io trovo sia di un profumato, che è perfetto anche da solo, senza nessun intingolo.
Adoro aprire la confezione e inevriarmi con la sua fragranza fiorita e proprio per questo ho deciso di cuocerlo insieme a del tè ai firoi che mi è stato regalato, dei fiori di sambuco essiccati (si trovano in erboisteria) e petali di fiori che avevo essiccato quest'estate.
Contrariamente a quello che ho scritto qui sopra ho però utilizzato una qualità di riso italiano, coltivato qui nel ferrarese dall'Azienda Zangirolami. Si tratta di un riso a chicco lungo, aromatico e profumatissimo.
Una portata che vi consiglio vivamente per una cena etnica e che può essree servito in accompagnamento alle pietanze principali ma quasi quasi anche come dessert!
La preparazione è semplicissima:
Sciacquare il riso crudo sotto acqua corrente, porlo scolato in una padella antiaderente e coprirlo di acqua fredda. Aggiungere un cucchiaio colmo di tè ai fiori, o petali di fiori commestibili, o infuso ai fiori e portare a bollore e proseguire la cottura finchè il riso non avrà assorbito tutta l'acqua, a fiamma dolce e a padella coperta.
Sgranare i chicchi con una forchetta facendo attenzione a non distruggere i fiori e servire.

16 semi di papavero:

MMM ha detto...

chicchissima questa ricetta.. te la rubo!
dai un occhio a
www.modemuffins.blogspot.com
baci!

Fabiana ha detto...

Un consiglio semplice che si può riproporre in tantissime varianti(il mondo del te è pressoché infinito...quasi come quello dei fiori),cosa proponi insieme a questo riso?!

Un saluto, Fabi

arabafelice ha detto...

Che proposta raffinata, Elga, grazie davvero!

Saretta ha detto...

Di classe e credo delicatissima questa proposta.

Tania ha detto...

Che chiccheria! l'anno rpossimo potrei provarlo con lo rose o i nasturzi (che quest'anno hanno deciso di abbandonarmi per strada...). Buon fine settimana!

raffy ha detto...

squisito, delicatissimo! compliments

Mirtilla ha detto...

Che ricetta originale! Un riso semplice da realizzare, delicato e ...sicuramente adatto ad ogni occasione per dare que ltocco in più che ci sta sempre bene! Un bacione

kristel ha detto...

Che bello! Non ho mai mangiato nessun piatto che contenesse fiori anche se ne parlano molto. Davvero chic! Buon we!!

viola ha detto...

Un piatto molto delicato....
Mi piace.....raffinato e particolare.
Cara Elga, sei sempre così brava...
Un abbraccio e buon week end

Milla ha detto...

Ciao, ho indetto la mia prima raccolta, mi farebbe piacere se tu partecipassi!

Edda ha detto...

Un proposta con profumi lontani e semplicissima... Riesci ad abbellire qualunque piatto :-) Baci

Acquolina ha detto...

E' vero! quel tipo di riso ha un profumo buonissimo! e con i fiori si esalta ancora di più!
Francesca

mariluna ha detto...

un'idea davvero stuzzicante, ne immagino la delicatezza ed io amo il riso ed ho anche i fiori ;-)
un bacio e buon fine settimana!

la sissa ha detto...

Sfiziosa, originale e romantica questa ricetta!
Ciao,
Sissa

Giulia ha detto...

Elga, che eleganza, il riso con i fiori!..
A proposito, il programma del corso a Venezia c'è già!
Un abbraccio

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Ma che bella idea ci hai dato per profumare il riso! Certo una preparazione più consifliata per una cena sullo stile etinico, ma colgiamo il suggerimento: questi profumi in cucina sono sempre ben acceti.
baci baci

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs