CAKE all ACQUA di ROSE

Cake acqua di rose



Lo dicevo proprio l altro giorno a lei, che mi piace tantissimo cucinare con i fiori, sia sul fronte salato che su quello dolce. Per questo nasce questo cake aromatizzato all'acqua di rose veramente profumato e delicato.
L'acqua di rose, si può acquistare, ma ancora meglio prepararsela da soli in casa, mettendo in infusione in acqua dei boccioli di rosa essicati, o se avete dei rosai nel vostro giardino, quindi poco contaminati dall'uso di pesticidi, potete utilizzare dei petali di rosa.
L'importante è asciare i fiori in infusione dalle 6 alle 8 ore per permettere loro di rilasciare tutta la loro essenza.

acqua di rose

Questo cake è anche impreziosito dallo zucchero semolato alle violette, preparato l'anno scorso, che rende ancora più profumato l'impasto. Se non l'avete, difficilmente riuscirete a prepararlo ora che le violette non sono ancora fiorite, utilizzate dello zucchero semolato mescolato a fiori di lavanda essiccati o zucchero semplice, il cake non vi deluderà lo stesso!
La presenza di mascarpone e latte di cocco, conferisce la giusta sofficità, e supplisce l'assenza di burro. Non per questo è meno calorico, ma l'impasto rimane chiaro e morbidissimo.


cake cesto


Ingredienti:
3 uova
180 gr di zucchero alle violette
300 gr di farina 00
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

1 cucchiaino di cannella
100 gr di mascarpone
200 ml di latte di cocco
6 cucchiai di acqua di rose
zucchero a velo

Montare con le fruste le uova con lo zucchero, fino al raddoppio del volume. Aggiungere la farina, setacciata con il lievito, e sempre mescolando, il mascarpone.
Aggiungere un pizzico di sale e il latte di cocco, e per ultimi i cucchiai di acqua di rose.
Verasare il composto in uno stampo da plum cake, rivestito di carta forno, livellarlo e infornare a 180° per 1 oretta.

Cake acqua di rose 2

Una volta cotto, lasciate raffreddare il cake, sformatelo su un piatto e spolverizzatelo con zucchero a velo.

Cake acqua di rose 3



L'anno scorso durante il nostro viaggio in Francia, ho acquistato tantissimi souvenir gastronomici..fra questi un piccolo vasetto di Confit Fleurs de Violette, una sorta di gelatina spalmabile con all'interno dei fiori di violetta. Questa confit ha atteso diverso tempo prima di trovare un degno impiego.

cake e confit



Finalmente l ho trovato con questo dolce. Spalmata una piccola quantità di confit su una fetta di cake, mi ha permesso di assaporarne a pieno il sapore, ed essi si sono esaltati l'uno con l'altro. In alternativa a questa gelatina ai fiori, potete gustare il cake con un velo di miele, al naturale, o con uno strato leggero di marmellata rossa.



cake fetta
Cake acqua rose

Questo cake partecipa al concorso Fotografico Click Gourmand #2

Topmiam

Commenti

  1. Elga, immagino sia buonissimo, ma... dov'è la ricetts?

    RispondiElimina
  2. mmmsicuramente il profumo ed il sapore saranno imparagonabili!!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. Davvero l'acqua di rose si prepara così facilmente??? Aspetto la ricetta del cake, mi hai davvero incuriosito!

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia!! Adoro il profumo dell'acqua di rose, tempo fa avevo anche preso una gelatina alle rose meravigliosa che era finita dentro dei muffin...gnam! Baci

    RispondiElimina
  5. Scusate, piccolo errore, ecco ricetta e foto:))

    RispondiElimina
  6. Ora che lo hai svelato in tutto il suo splendore non posso che copiarecopiarecopiare!!!

    RispondiElimina
  7. Questo cake ha un'aria....soave! ;o)
    Bellissimo!!!
    Complimenti Elga ;o)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. è davvero una meraviglia! non pensavo rilasciassero chissà quale profumo i boccioli essiccati...ma li hai presi in erboristeria? :)

    RispondiElimina
  9. l'aspetto è certamente invitante e buona!

    RispondiElimina
  10. Fiordilatte: Questi che ho utilizzato sono un regalo di mariluna, e vengono da Parigi, ma sicuramente in erboristeria li trovi!

    RispondiElimina
  11. adesso pero'ci sveli la ricetta,perche'e'proprio meravigliosa ;)

    RispondiElimina
  12. guarda, con la fame che ho addosso questi giorni mi mangerei non solo il tuo cake ma tutto il tuo blog :D :D per quanto è goloso!!!

    RispondiElimina
  13. tesoro nn riesco ad immaginare la delicatezza e il profumo di questo cake.....che idea fantastica!!baci imma

    RispondiElimina
  14. Elga, è meraviglioso... Così romantico! Sembra uscito da un romanzo. Complimentoni!!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  15. Elgaaa!Che finezza! L'aroma di rosa... la confit alle violette! Che boquet di profumi!
    Devo dire che questo cake è davvero particolare e elegantissimo

    RispondiElimina
  16. i fiori fanno capolino in questa bontà...chiami la primavera? :)

    RispondiElimina
  17. Di grande originalità: dall'uso del mascarpone in sostituzione del burro, alla presenza dell'acqua di rose ed alle rose di guarnizione ... per non parlare della confettura di violette d'accompagnamento che richiama il leggero sentore dello zucchero alle violette.
    Un insieme di rimandi che mandano in visibilio ...
    Complimenti :-)

    RispondiElimina
  18. La scorsa priamvera ho provato a preparare l'acqua di rose, comprando anche l'acqua distillata, ma non mi ha soddisfatto.
    Forse ho usato delle rose poco profumate ...
    Quest'anno riprovo, così posso provare il tuo cake!

    RispondiElimina
  19. Ci porti la primavera in anticipo!!! Rose e violette ... che dolci romantici :-)

    RispondiElimina
  20. Elga complimenti davvero: foto splendide, dolce deliizioso!

    RispondiElimina
  21. Mamma che dolce Elga!!! gli ingredienti che lo compongono sono interessantissimi da prendere nota assolutamente...nell'aria si avvicina la voglia di profumi fioriti e quei boccioli di rosa....bellissimi!

    Foto divine!

    RispondiElimina
  22. Grazie per le notizie sull'acqua di rose...non ci avevo mai pensato!
    Questo cakè dev'essere delicatissimo...

    RispondiElimina
  23. Bravissima e ricercatissima come sempre...........
    un abbraccione!

    RispondiElimina
  24. Cucinare con i fiori è un'esperienza che mi manca, ma con queste foto mi hai rapita;)Mi sa che ci faccio un pensierino:)

    RispondiElimina
  25. Complimenti, Elga!
    Un dolce davvero sofisticato e ricercato, con tanti tocchi di classe! E poi tutti quei profumi di fiori, si immagina primavera, sole, caldo..
    Deliziosa la ricetta, che brava!..

    RispondiElimina
  26. Elga che incanto!!! Ci abbiamo lasciato gli occhi su queste immagini e tra le righe di quanto hai scritto. Noi abbiamo una bottiglietta di acqua di rose ed una di fiori d'arancia, dobbiamo ancora aprirle. Le avevamo prese per aromatizzare il caffè, ma l'idea che ci hai offerto tu, è decisamente meglio. Confettura di violette? saremmo curiosissimi di provarla, noi invece abbiamo trovato tra alcuni prodotti della Bretagna, una confettura di rosa, delicata e divina.
    Come sempre la tua classe è da inchino!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  27. Tesoro questo cake è fantastico. Chissà dove posso trovare le violette a Milano...bohhh! E la gelatina deve essere fantastica...un mega abbraccio profumato all'acqua di rose! :D

    RispondiElimina
  28. Il plum cake è raffinato e dà la sensazione di sofficità estrema..
    Le foto sono meravigliose..
    Elga...un applauso... :)

    RispondiElimina
  29. chissà che aroma delicato! con le rose è davvero un cake particolare e da provare!

    RispondiElimina
  30. Elga..non ti smentisci mai....sicuro avrà un gusto delicatissimo!!!
    bravissima

    RispondiElimina
  31. La cucina coi fiori qui in Trattoria non è ancora arrivata...ma a vedere i vostri blog e le vostre ricette viene proprio voglia di provare!

    Ciaoooo

    RispondiElimina
  32. Stupendo... quasi struggente nella sua bellezza :)

    RispondiElimina
  33. Questo cake è una meraviglia, mentre ne leggevo la descrizione mi sembrava di sentire il profumo aleggiare nell'aria
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  34. Questa ricetta è poesia pura!
    Un bacione
    Alex

    RispondiElimina
  35. Il profumo delicato e intenso di questo cake lo sento da qui....e quella gelatina...hai avuto davvero occhio ad acquistarla!
    Aspettando la primavera, ti mando un bacio :)

    RispondiElimina
  36. Questo è un capolavoro!!! conosco poco la cucina con i fiori ma mi ha sempre affascinato tantissimo, brava!!

    RispondiElimina
  37. ti chiedo scusa se ogni volta che passo dla tuo blog ci lascio un po' di bava, ma ci trovo sempre delle meraviglie!!!
    bacio!!!

    RispondiElimina
  38. Ciao carissima come stai? Eccomi finalmente a sbirciare nel tuo mondo e a farti ancora, come sempre, i miei complimenti. Sei sempre piu' brava. Io non ho nessuna esperienza nella cucina con i fiori, m'incuriosisce. Ma so da chi posso imparare.;-) ciao a presto sally

    RispondiElimina
  39. Elga è un concentrato di raffinatezza questo cake, non oso immaginarne il profumo! E' una ventata di primavera per me... non vedo l'ora che arrivi!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  40. Sembra molto invitante oltre che insolito questo cake, immagino il profumo

    RispondiElimina
  41. Ciao Elga, mi è stato segnalato che nel blog cucinare facile facile è presente la foto di una mia ricetta, spulciando nell'archivio di questa tizia ho trovato qualcosa che ti appartiene, questo il link:

    http://bimbycucina.blog.dada.net/post/1207036711/Cocottine+di+polenta+al+rosmarino+e+gorgonzola

    ne sapevi qualcosa?

    RispondiElimina
  42. Essenza: Grazie, no non sapevo e sono subito andata a controllare, effettivamente la foto è mia, la ricetta non c'entra nulla, ma ho comunque lasciato un commentino..se lo approvano e lo pubblicano! Non mi era ancora capitato e ci si rimane davvero male

    RispondiElimina
  43. Cara Elga, il tuo blog diventa ogni giorno sempre più bello. Davvero complimenti! Questo cake è davvero romantico... proprio come io immagino te! Cat

    RispondiElimina
  44. L'acqua di rose è un profumo che non uso quasi mai, tranne per fare dei deliziosi panini dolci. Devo assolutamente provare questa ricetta!

    RispondiElimina

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Post più popolari