FLAN ALLA PANNA E PERA PER UN FINGER FOOD DI SAN SILVESTRO

Flan panna e pere



Spero abbiate trascorso tutti delle buone feste insieme ai vostri cari, seduti a tavole imbandite. Sono state giornate di festa, concitate, piene di entusiasmo, panico del non riuscire a fare tutto, sorprendenti e generose. E' andato tutto bene, anche Babbo Natale mi ha portato quello che desideravo..quindi ...passiamo al cibo.
Anche se tanti di voi avranno ancora la pancia piena dai recenti bagordi, vi voglio presentare questo dolce che ho servito agli amici come merenda insieme ad un aromatico Christmas tea il pomeriggio di Natale prima dello scambio dei regali.
Sono riuscita a prepararlo in anticipo e il fatto ha giovato al dolce che ne ha rafforzato l'aroma e ammorbidito la consistenza.
Servito in monoporzione grazie all'uso di un coppapasta rotondo è perfetto anche per il veglione di San Silvestro, se siete in cerca di qualcosa per l'occasione. Con i ritagli rimasti ho utilizzato un coppapasta più piccolo icavandone così di più dimensioni.

La ricetta è la stessa dei mini flan alla panna e marmellata che ho postato qualche mese fa, qui senza marmellata e cotto in uno stampo unico.

Ingredienti:
130 gr di farina 00
1 uovo
1 yogurt alla pera da 125 ml
70 gr di zucchero
70 gr di burro
120 ml di panna fresca
1 cucchiaio raso di lievito

Setacciare la farina e il lievito.
Aggiungere lo zucchero, il burro fuso ma tiepido e l'uovo. Mescolare per rendere omogeneo l'impasto e gradatamente aggiungere lo yogurt e la panna.
Imburrare uno stampo ovale o rotondo da 22 cm e versarvi il composto.
Infornare a 180° per 20-25 minuti.
Il flan crescera' molto in cottura, grazie al lievito, ma una volta odal forno, raffreddandosi, calera' in altezza, acquistando sofficità e fragranza...quindi non preoccupatevi, tutto normale!
Una volta rafreddato, se lo dovete servire in giornata procedete a tagliarlo con il coppapasta o altro tagliabiscotti, se invece lo avete preparato in anticipo coprite con pellicola e conservate in luogo fresco e asciutto al massimo per 36 ore.

Decorare con un abbondante spolverata di zucchero a velo e frutti rossi come lamponi e ribes rosso.

Flan panna e pere

Commenti

  1. che splendore, si adattano benissimo alla tavola delle feste!!
    Ti auguro un Anno Nuovo ricco di felicità e serenità!
    Chiara.

    RispondiElimina
  2. mi segno subito la ricetta!!!

    RispondiElimina
  3. Possibile che me lo fossi perso la volta precedente? Non me lo ricordavo, ma hai fatto benissimo a riproporlo perché sono in cerca di idee per i dolci da preparare per i cenone di capodanno ;)
    Un abbraccio carissima, buon proseguimento di feste :)

    RispondiElimina
  4. Quando capiro' se a capodannno gli ospiti invitati ci saranno, credo che deciderò per questo flan...anzi..potre decidere subito...come sai non è che ci si formalizzi:D anzi...venite ad aiutarci a mangiarlo?:D

    RispondiElimina
  5. Anche'io credo che utilizzerò la tua ricetta per capodanno!Sicuramente sono buonissimi e poi si presentano anche bene!

    RispondiElimina
  6. ehhhh si Elga cara devono essere proprio buoni!!!! nonostante le grandi mangiate non mi dispicerebbe prenderne uno proprio adesso :)

    Una buona giornata cara ;)

    RispondiElimina
  7. Sì, è vero, siamo tutti un po' appesantiti, ma, come hai sottolineato giustamente tu, c'è da pensare al cenone dell'ultimo dell'anno e questa mi sembra una trovata molto raffinata!

    RispondiElimina
  8. ciao elga, prima di tutto, tanti tanti auguri di buon anno! e poi..... intriganti questi petite flan! ciao :-)

    RispondiElimina
  9. Tanti cari auguri... ancora!
    Brava per l'idea, ma io per ora sono KO.
    Ho fatto troppi dolci in questi ultimi giorni e ora ho solo voglia di VERDE!
    ;-)

    RispondiElimina
  10. Buongiorno!!
    Bellissimi questi mini flan, q quel ribes e' di un natalizio da paura, fortunati amici :))

    Io anche se vorrei stare lontana dal cibo per un po' devo rimettermi al lavoro con i dolci sasera, ho un po' di panna da consumare, e questi flan sono una buonissima ispirazione :)
    BAci!

    RispondiElimina
  11. Per fare penitenza abbiamo tempo dalla befana a...carnevale?! quindi e flan sia!!!
    Bacione

    RispondiElimina
  12. Elga ma che spettacolo.... mhhhh che fame che mi hai fatto venire... bacetto

    RispondiElimina
  13. bello, bello, bello: mi sa che "lo riciclo" anche per le altre ricorrenze...
    Tanti auguri ancora
    alessandra

    RispondiElimina
  14. wow mi sembrano davvero deliziosi e gustosi e facili e buoni...insomma quasi quasi li faccio! ma quanto si conservano? un bacione

    RispondiElimina
  15. Caspita sono davvero molto delicati e giustamente raffinati!Per l'ultimo dell'anno sono perfetti! Ciao e ancora auguri

    RispondiElimina
  16. Deliziosi ed eleganti, ingrediente che contraddistingue le tue ricette...ormai lo sappiamo!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Davvero un bel dolcetto finger food!
    mi piace!!!!

    RispondiElimina
  18. Beata te che all'ora del tè pensi alla merenda...io ho bevuto il mio tè alle 5, ma solo perché non bevo il caffè...avevamo appena finito il pranzo! In ogni caso tutto bene anche qui!!!

    RispondiElimina
  19. deliziosissimi elga e sono felice che sia stato un fantastico natale di gioia!!bacioni imma

    RispondiElimina
  20. Carinissimi veramente! Una bella idea... con l'occasione ti lascio i miei piu' cari auguri!

    RispondiElimina
  21. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  22. Ciao, augurissimi per un buonissimo 2010 !!

    RispondiElimina
  23. Si presentano benissimo questi frutti rossi sullo zucchero a velo, davvero belli! e mi sembrano morbidissimi, li proverò di sicuro, intanto AUGURI!!!

    RispondiElimina
  24. Deliziosi davvero!! Complimenti per il blog e buone feste!

    RispondiElimina
  25. bella ricetta, perfetta per le visite di questi giorni!!
    tanti auguri di buon anno!!

    RispondiElimina
  26. slurp!!
    meraviglia Elga, mi piacciono un sacco
    :-P
    Auguri di buon anno
    Ci rileggiamo nel 2010

    RispondiElimina
  27. Elga sono ripassata perché ci tenevo a farti gli auguri per un felice 2010, che sia dolce, goloso, ricco di salute e serenità.
    Ti abbraccio affetuosamente.

    Sara

    RispondiElimina
  28. Dolcissimi e profumati auguri da chi ti lege, ti stima, ti ammira!

    grazie dell'anno che mi hai fatto passare!

    nasinasi

    RispondiElimina

Posta un commento

Se volete lasciare una traccia del vostro passaggio io ne sarò felissima! Per gli utenti non blogger, cliccate su Anonimo ma ricordate di inserire il vostro nome nel commento. Buona lettura!!

Post più popolari